Il McCormick X6. è uno dei trattori del brand facente parte di ARGO Tractors più pronto e predisposto al precision farming e a tutte le tecnologie on board che un trattore evoluto riesce a offrire.

Uno dei costruttori in grado di offrire un pacchetto completo di soluzioni digitali per migliorare le condizioni di lavoro e aumentare la produttività (facendo contento l’ambiente) è proprio ARGO Tractors che ha predisposto i propri trattori alle migliori tecnologie digitali e telematiche.

L’obiettivo è dare una mano a gestire in modo più efficiente e da remoto, ovunque ci si trovi, la tua flotta e la tua azienda agricola

Le Digital Solutions di McCormick

Siamo andati a scoprire, insieme a Giulia Tonello, tutte le Digital Solutions di McCormick e in particolare la guida satellitare per il precision farming, l’ISObus e il dialogo con l’attrezzatura, la gestione delle operazioni in campo e la telediagnosi del trattore a distanza sul nuovo X6.4 P6-Drive.

McCormick X6.4 P6-DRIVE: Come Funziona

Si tratta l’ultimo arrivato delle nuove generazioni McCormick; il X6.414 P6-Drive offre più potenza a una gamma che, ricordiamolo, parte da 125 CV, e arriva a questo esemplare da 144 CV di potenza massima tocca i 155 CV con l’EPM.

La trasmissione è invece la P6-Drive 6 marce powershift e 4 gamme robotizzate a controllo manuale per un totale di 24 velocità.

FPT sotto al cofano

Sotto al cofano il 4 cilindri FPT Nef da 4,5 litri, Stage V grazie Hi-eScr 2. Prestazioni a parte è stato pensato per offrire massima facilità per la manutenzione con l’apertura a 90 gradi del cofano e il sistema a ventaglio del gruppo radiatori.

 Davanti un assale Carraro a sospensioni indipendenti controllato elettronicamente con sensore di sterzo, un’idraulica a centro chiuso con pompa da 114 litri e il sollevatore posteriore a controllo elettronico ha una capacità massima di 72 quintali.

McCormick X6.4 P6-DRIVE: Come Funziona

Soluzioni on Board McCormick: introduzione

Le soluzioni digitali del McCormick sono gestite dal posto di guida nella cabina High Vision CAB in cui si trova innanzitutto il DSM Data Screen Manager: un monitor da 12 pollici che consente di gestire tutta la configurazione del trattore e allo stesso tempo a impostare trasmissione, distributori, sollevatori e ISOBUS.

L'X 25 è invece un monitor da 8.3 pollici con funzionalità ISOBUS, Task Controller e Controller control ed è in grado di gestire la guida satellitare dell’X 6.4. Infine il joystick Smart Pilot Plus e il bracciolo multifunzione che consentono di gestire e di impostare tutte le funzionalità della macchina.

Innanzitutto con le modalità Auto Field e Auto Road nella trasmissione gestiscono in modo totalmente automatico la selezione dei rapporti.

Nel primo caso l'automatismo influisce unicamente sulle marce powershift mantenendo Fissa la gamma impostata dall'operatore

Dall'altro lato in modalità auto Road la trasmissione Seleziona automaticamente la combinazione più appropriata di gambe e marce Powershift in base alla posizione dell'acceleratore e dalle condizioni di carico

McCormick X6.4 P6-DRIVE: Come Funziona

L'hardware per il precision farming

Abbiamo detto che l’X6.4 è un trattore connesso e integrato al Precision Farming: infatti grazie alla centralina telematica dotata di connessione 4G e all'antenna GPS è in grado di inviare e ricevere informazioni, di avere dati in tempo reale come la posizione o sullo stato del trattore.

Il McCormick in fase operativa usa innanzitutto il PSM - Precision Steering Management, un insieme di dispositivi integrati per la guida satellitare assistita, gestiti dal monitor touch screen, su cui importare le attività da svolgere. I

l controllo dello sterzo con RTK totalmente automatico ti fa svolgere il lavoro in campo arrivando a una deviazione massima di appena 2 cm rispetto al tracciato stabilito. Così si abbattono le sovrapposizioni e ci si può concentrare al 100% sulle lavorazioni.


Il protocollo ISObus integrato

Grazie al controllo automatico degli attrezzi ISObus sul monitor DSM,  insieme alle mappe di prescrizione generate da McCormick Farm, è possibile realizzare trattamenti con rateo variabile.

Ogni spreco di prodotto viene eliminato poiché, grazie alle mappe di prescrizione programmabili dal McCormick Farm, il campo viene seminato con rateo vari bile, senza sovrapposizioni o zone vuote. Oltre a diminuire la il consumo di carburante, in media si risparmia un buon 10% di sementi.

Tutti  i settaggi diventano semplici e si possono fare in autonomia, senza l’intervento di un tecnico specializzato.

McCormick X6.4 P6-DRIVE: Come Funziona

Il dialogo tra piattaforme diverse

Tante tecnologie dati diverse soprattutto di marchi diversi di trattori e attrezzature possano comunicare tra di loro. Anche a questo c’è una risposta e si chiama Agrirouter, una piattaforma cloud universale di interscambio dati, cache fa scambiare  informazioni tra macchine, attrezzature e software di produttori differenti.

Il professionista ha tutto sotto controllo in un unico sistema: collegando il trattore alle attrezzature, anche di produttori diversi, e alla piattaforma McCormick Farm, ottiene una gestione integrata di tutta l’azienda agricola.

Il McCormick Farm

La “connessioni” sull’X6.4 non sono finite. Con il McCormick Farm mette in comunicazione il tuo trattore a un sistema intelligente e intuitivo per la gestione dell’azienda agricola. In pratica c’è un database 400 colture differenti e permette di governare ogni area dell’azienda agricola: dalla programmazione delle attività in campo ai consigli su protezione e irrigazione fino alla creazione e scambio di mappe di prescrizione, con controllo costante dei dei costi

Collegando il trattore McCormick all’app McCormick Farm si visualizzano le sue performance e i report delle lavorazioni. In più, vedi le mappe di prescrizione, le linee A/B, i confini e gli ostacoli.

Anche su smartphone e tablet. E quando vuoi gestire la tua azienda da computer, accedi alla versione web sincronizzata con i dispositivi mobili.

McCormick X6.4 P6-DRIVE: Come Funziona

La diagnostica predittiva

Ma non si può parlare di connessione se non si racconta del sistema di controllo dello stato del trattore con il McCormick Fleet & Remote Diagnostics Management con cui dal computer e dai dispositivi mobili si controlla da remoto ogni trattore.

Con questo sistema si può innanzitutto visualizzare in ogni momento la posizione dei trattori e, tramite la tecnologia Geofence, notifica gli spostamenti non voluti. In più, misura la velocità, ore motore, i livello di carburante e  AdBlue, o i consumi medi e avanzamento del lavoro.

Il trattore inoltre è monitorato sotto il profilo della manutenzione programmata e della diagnosi da remoto. In caso di fermo, interviene subito il servizio assistenza.

Infine il sistema di McCormick permette di scrivere un archivio delle attività: delimita le superfici di lavoro e memorizza i dati delle attività svolte.