Faresin i nuovi carri unifeed e la rinnovata gamma telehandlers vine presentata a Fieragricola Verona 2024.

Dopo il grande successo ottenuto qualche mese fa ad Agritechnica, il carro miscelatore semovente Leader PF Full Electric è pronto per salire sul palcoscenico di Fieragricola per far scoprire al pubblico italiano come la tecnologia elettrica può essere applicata nella zootecnia per supportare l’economia circolare e ridurre le emissioni inquinanti degli allevamenti.

Anche FS Middle torna in scena dopo il debutto ad Hannover. Questa nuova serie di sollevatori telescopici è progettata per essere agile e versatile in ogni contesto agricolo, con bracci estensibili che vanno da 7 a 10 metri di altezza con portate da 3,5 a 4,5 t.

Presente anche l’ammiraglia di gamma, Leader PF3.36 Plus Ecotronic in posizionato nell’esclusiva area espositiva esterna di fronte al padiglione 9. Una macchina imponente progettata per i grandi allevamenti e nata per essere la sintesi delle migliori tecnologie Faresin dedicate alla zootecnia.

Leader PF 1.14 Full Electric

Il Leader PF 1.14 Full Electric è un carro miscelatore semovente 100% elettrico dotato di 14 metri cubi di capacità e una coclea verticale. Una macchina concepita per servirsi dell’energia elettrica che le farm producono in grandi quantità attraverso impianti fotovoltaici o di cogenerazione, e a costi estremamente ridotti.

Allo stesso tempo Leader PF Full Electric non produce alcun tipo di emissione inquinante, riducendo così l’impatto ambientale dell’allevamento. L’utilizzo della tecnologia elettrica inoltre favorisce il benessere degli animali e permette la certificazione della filiera produttiva.

Faresin: nuovi carri unifeed e telehandlers a Fieragricola 2024

L’elettrificazione, oltre ad essere un trend in tutti i settori, è una tecnologia che per natura porta numerosi vantaggi come minori consumi, minori costi, rumorosità ridotta e maggiore sostenibilità.

Nel vano motore posteriore è stata installata la batteria al Litio Ferro – Fosfato da 91 kW e 210 Ah integrata con telematica Farmatics per il controllo da remoto

La ricarica della batteria viene effettuata in assoluta flessibilità grazie al sistema Universal Charge, un’unica interfaccia plug in per le alimentazioni 220V monofase e 400 V trifase. La macchina è dotata inoltre di un sistema che recupera l’energia in frenata e in rilascio dell’acceleratore immagazzinandola nella batteria e aumentandone l’autonomia.

La forza di trazione è data da un motore elettrico da 51 kW posizionato nell’assale posteriore che, tramite un albero cardanico trasmette il moto anche all’assale anteriore.

A differenza di alcune soluzioni elettrificate senza desilatrice disponibili sul mercato, Faresin ha deciso di equipaggiare il nuovo Leader PF Full Electric con una potente fresa con larghezza di 2.000 mm azionata da un motore elettrico da 45 kW, per consentire il carico autonomo dei vari componenti della ricetta. Un altro motore elettrico da 40 kW conferisce alla coclea la potenza necessaria per tutti i tipi di miscela.

Leader PF 3.36 Plus Ecotronic

Imponente, mastodontico eppure maneggevole. Leader PF 3.36 Plus Ecotronic è il carro miscelatore semovente a tre coclee verticali, con capacità di 30, 36 e 40 metri cubi, progettato per gli allevamenti più grandi.

Dotato di tre assali sterzanti, con l’anteriore ed il posteriore motrici a trazione integrale permanente, e la sterzatura a comando servo idraulico su tutti gli assali, Leader PF3 è  maneggevole in ogni tipologia di stalla, pur avendo dimensioni gigantesche.

Il motore da 6.7 litri da 212 kW è collocato sul retrotreno permette una migliore dissipazione del calore, una visibilità laterale panoramica senza elementi d’intralcio e una migliore accessibilità durante le operazioni di manutenzione. La straordinaria potenza permette alla macchina di raggiungere i 40 km/h.

Faresin: nuovi carri unifeed e telehandlers a Fieragricola 2024

Rispetto alle versioni a due coclee, il Faresin Leader PF3 monta una fresa maggiorata, larga 2.200 mm per una rapida asportazione del materiale. Può montare anche il mulino ad assetto variabile per trinciare rapidamente e in modo preciso gli ingredienti più fibrosi come paglia e fieni.

Leader PF3 dispone inoltre dell’esclusivo sistema Ecotronic che permette di preparare in tutta facilità miscelate costanti ed automatizzate. Questo nuovo sistema interconnette tra loro tutti i dispositivi della macchina e permette, partendo dalla ricetta, di programmarne tutte le attività a seconda delle materie prime che vengono via, via caricate. 

Ecotronic, grazie alla automazione, ottimizza inoltre l’utilizzo dell’energia, dosandola secondo le necessita di ognuna delle operazioni del processo.

FS 7.45 Middle

FS Middle è la seconda serie della Next Generation dei telescopici Faresin e comprende macchine con bracci estensibili che vanno da 7 a 10 metri di altezza con portate da 3,5 a 4,5 tonnellate. A Fieragricola sarà presente FS 7.45 Middle in configurazione Excellence, equipaggiata di tutti gli optional e di trasmissione HVTronic.

FS Middle si presenta con il design evolutivo e funzionale della serie FS caratterizzato da nuove cofanature con inclinazione segnatamente rastremata sulla ruota anteriore destra, che migliorano nettamente la visibilità. Anche gli interni sono stati completamente ridisegnati per favorire una migliore ergonomia dei comandi e un utilizzo più intuitivo.

Faresin: nuovi carri unifeed e telehandlers a Fieragricola 2024

La nuova FS Middle può disporre di trasmissioni idrostatiche single speed, dual speed o a variazione continua (HVTronic). Quest’ultima combina la variazione infinita di cilindrata dei due motori idrostatici con la variazione del rapporto meccanico, grazie ad un cambio a doppio rapporto e frizione multidisco che permette di non avere interruzioni di coppia durante la cambiata. 

Tutti i modelli della FS Middle sono dotati di un robusto braccio in acciaio S420 con struttura a doppia C. La valvola Ecofast-E (disponibile in alcune versioni) garantisce fluidità e velocità dei movimenti anche a bassi regimi. Grazie alla compensazione elettronica del carico, viene migliorata la sicurezza di lavoro, garantendo un ottimale controllo del mezzo.

La gamma dispone di motorizzazioni Deutz Stage V 4 cilindri, con potenze che vanno da 55 kW a 100 kW e dotati di DOC+DPF+SCR (ad eccezione del 55 kw che ha DOC+DPF). 

FS 7.32 Compact

FS 7.32 Compact, dotato di una capacità massima di sollevamento di 32 tonnellate e in grado di sollevare carichi fino a 7 metri di altezza, rappresenta un nuovo punto di riferimento nel settore dei telescopici compatti.

Ulteriori caratteristiche distintive della serie FS Compact includono un angolo di sterzo di 37° che, unito a un raggio di svolta di soli 3,8 metri, ottimizza le prestazioni di questa macchina. Con un passo di 2,95 metri, offre sia un'eccezionale agilità che una perfetta stabilità.

Grazie a queste peculiarità i telescopici FS Compact riescono a soddisfare in modo flessibile le esigenze quotidiane di movimentazione off-road in qualsiasi impiego in azienda agricola. Sono inoltre disponibili in due varianti: la versione con la cabina in posizione standard e una versione ribassata chiamata "Low Cab" caratterizzata da un'altezza massima di soli 2,06 metri.

Faresin: nuovi carri unifeed e telehandlers a Fieragricola 2024

Cinque sono motorizzazioni disponibili, tutte Deutz a 4 cilindri da 2,9 a 3,6 litri, raffreddati ad acqua con potenze espresse da 55,4 kW a 100 kW. Tutti questi motori rispettano la normativa Stage V sulle emissioni e sono dotati di tecnologia di post-trattamento. La parte idraulica ha portate da 120 a 180 litri/min, secondo l’allestimento, in grado di assicurare cicli di lavoro rapidi. 

La cabina è stata completamente ridisegnata per rendere l'utilizzo dei comandi più intuitivo, trasformandola in un punto di eccellenza della macchina. Il risultato è una disposizione armoniosa e piacevole dei controlli, organizzati in modo ergonomico su una plancia completamente rinnovata sia nel layout che nei colori.

Fotogallery: Faresin: nuovi carri unifeed e telehandlers a Fieragricola 2024