Kuhn offre per il 2024 il primo voltafieno portato sul mercato con una larghezza di lavoro di 13 metri: il modello GF 13003.

Questo voltafieno è il risultato di un compromesso tra la compattezza di una macchina portata a 3 punti e un’ampia larghezza di lavoro: 13 metri con 12 rotori. Il suo design e le sue caratteristiche permettono di utilizzare un trattore di media potenza.

Una fienagione di qualità elevata

Il nuovo voltafieno Kuhn GF 13003 è progettato per soddisfare gli utenti più esigenti in materia di voltafieno portati. Con dimensioni imponenti ma equilibrate la sua produttività è elevata e inoltre garantisce un’ottima aderenza al terreno, un'elevata qualità di ribaltamento del foraggio e una ripartizione uniforme del prodotto sul terreno.

Foto - Kuhn: GF 13003 il voltafieno con i nuovi rotori OPTITEDD

I due rotori, esterni a destra della macchina, si spostano per lo spargimento sui bordi del campo. Questa funzione è integrata nella cinematica della macchina, non richiede alcun distributore idraulico aggiuntivo. In questo modo si evitano le perdite dovute alle proiezioni del foraggio negli appezzamenti vicini.

Una macchina per condizioni intensive

Il design del rotore OPTITEDD, dei bracci e delle forche di questo nuovo voltafieno supera i limiti precedenti in termini di resistenza e durata delle parti in movimento.

La macchina può lavorare nelle condizioni più estreme (foraggio pesante, terreni con pietre, ecc.). La maggiore rigidità del telaio riduce notevolmente le vibrazioni. Le forche Heavy Duty, montate su questo nuovo rotore, hanno una durata doppia rispetto ai modelli precedenti, senza alterare la flessibilità necessaria per il lavoro.

Foto - Kuhn: GF 13003 il voltafieno con i nuovi rotori OPTITEDD

I deflettori delle ruote dei rotori sono installati di serie e riducono notevolmente gli accumuli di foraggio sul piantone e sulla ruota.

Un voltafieno semplice da usare

Il nuovo voltafieno di Kuhn è fntuitivo da usare; ha un solo cambio e due valvole idrauliche per le diverse funzioni come: apertura/ripiegamento, messa in obliquo e posizione di svolta a fine campo. Quindi le azioni che l’operatore deve eseguire sono semplici, intuitive e senza rischi d’errore.

Il design ingegnoso garantisce la compattezza durante il trasporto, per circolare in completa sicurezza. Il baricentro vicino al trattore permette di utilizzare un trattore di media potenza.

Foto - Kuhn: GF 13003 il voltafieno con i nuovi rotori OPTITEDD

Il Dna di Kuhn

Questo modello incorpora tutte le caratteristiche necessarie a ridurre i costi di manutenzione (trasmissione DIGIDRIVE, rotori esenti da manutenzione) e produrre un foraggio altamente nutriente e privo di impurità (articolazione individuale dei rotori, forche asimmetriche per una raccolta parallela al terreno, ruote vicine alle forche, rotori di piccolo diametro).

Foto - Kuhn: GF 13003 il voltafieno con i nuovi rotori OPTITEDD

In capezzagna, la funzione HLC (Headland Lift Control) per il passaggio sull’andana permette di sollevare tutti i rotori, offrendo un ampio spazio libero che semplifica le manovre. Di conseguenza il foraggio viene voltato una sola volta.

Fotogallery: Kuhn: GF 13003 il voltafieno con i nuovi rotori OPTITEDD