La storica collaborazione fra John Deere e Arzaga Golf  nel settore della manutenzione professionale dei campi da golf si consolida e rafforza con dieci nuovi modelli che fanno il loro ingresso nel parco macchine della struttura golfistica del Garda.

E in una struttura di eccellenza come quella di Arzaga Gol non poteva che proseguire la fornitura di attrezzature per la gestione del "green" con un costruttore di prestigio, per garantire interventi di qualità ed eccellenza.

John Deere e Arzaga Golf

Attrezzature in verde per il "green"

Ed è proprio questa la natura della partnership che lega John Deere e Arzaga Golf di Calvagese della Riviera in provincia di Brescia, nella zona del Garda, uno dei più importanti e conosciuti golf club italiani, che proprio in questi giorni ha deciso di consolidare ulteriormente le relazioni con il marchio del Cervo, affidandosi alle macchine John Deere per la manutenzione dei suoi percorsi.

Grazie a un accordo recentemente sottoscritto, infatti, fanno il loro ingresso nel parco macchine di Arzaga Golf ben dodici macchine: quattro quintuple da Fairway 7500E-Cut Hybrid, due Triple da Green & Tee 2750E-Cut Hybrid, una quintupla da Rough 9009A con motore Stage V ad emissioni ridotte, un trattore compatto 4066R sempre con motore Stage V, un veicolo utilitario Gator TE Full – Elettric, un veicolo polifunzionale ProGator 2030A con motore Stage V e due veicoli utilitari Gator serie XUV con motore Stage V.

Rinnovamento totale nelle attrezzature 

A partire dalla fine del 2019 Arzaga Golf ha intrapreso un ambizioso programma di rinnovamento del proprio parco macchine dedicato alla manutenzione dei due percorsi del club, un 18 buche e un 9 buche disegnati da due leggende del golf mondiale come Jack Nicklaus II e Gary Player, entrambi stabilmente inseriti nella top 20 dei circuiti di gara nazionali.

John Deere e Arzaga Golf

Ed è proprio nella prima fase di questo programma che ha avuto origine la partnership con John Deere. Una partnership decisamente green, e non solo per il colore delle macchine, ma anche per la particolare sensibilità ambientale dimostrata dalla proprietà del golf club, che nella scelta ha privilegiato modelli ad alimentazione full electric o ibrida.

Un fattore, questo, che insieme alla riconosciuta qualità delle soluzioni John Deere per la cura del verde e all’assistenza e supporto forniti dal concessionario di zona, la Pellizzari di Nuvolera (BS), ha indotto Arzaga Golf ad affidarsi al brand statunitense.

“Abbiamo iniziato a collaborare con Arzaga Golf alla fine del 2019 con una prima fornitura”, - racconta il responsabile commerciale della concessionaria Federico Pellizzari - “e nel giro di poche settimane l’esordio della crisi pandemica e le problematiche che ne sono conseguite hanno messo alla prova la nostra capacità di fornire un adeguato supporto al cliente in termini di assistenza e manutenzione anche in una fase così difficile.

Anche in quel periodo la nostra presenza al fianco del cliente è stata rapida e puntuale come di consueto, e questo, unitamente alla nostra conoscenza del settore e delle sue esigenze, alle eccellenti performance e affidabilità delle macchine John Deere e ai risultati che queste sono in grado di fornire sia in termini qualitativi che di produttività ha rappresentato senza dubbio un elemento decisivo nel consolidamento delle nostre relazioni”.

John Deere e Arzaga Golf


A commento della conclusione dell’accordo Roberto Foti Belligambi, Territory Sales Manager Turf & Golf John Deere, ha dichiarato:

“La fornitura di queste dodici nuove macchine rappresenta un’importante conferma della fiducia riposta dall’Arzaga Golf nel brand John Deere e in una partnership iniziata due anni fa che ha avuto modo di rafforzarsi in una fase non sempre facile da gestire.

Averla affrontata con successo e reciproca soddisfazione rappresenta un traguardo significativo e la premessa per un ulteriore consolidamento delle nostre relazioni. Sempre all’insegna dell’eccellenza”.

Fotogallery: John Deere e Arzaga Golf