John Deere rende disponibile per i trattori 8R 410 la trasmissione elettrica IVT con distribuzione della potenza elettromeccanica a partire da questo mese. Si tratta della prima trasmissione elettrica IVT al mondo con distribuzione della potenza elettromeccanica è ora un'opzione per il top di gamma 8R 410 ed è disponibile per tutte e tre le configurazioni della macchina: 8R gommato, 8RT e 8RX.

La presa di corrente per le attrezzature

Non è una cosa da poco ma un passo significativo nel percorso tecnologico di John Deere che  l'elettrificazione sviluppata in collaborazione con Joskin. Il concetto completamente nuovo della trasmissione, che include una presa elettrica per le attrezzature, è stato premiato con una medaglia d'oro dalla DLG (società agricola tedesca) in occasione di AGRITECHNICA 2019.

Il trattore John Deere 8R 410 è ora disponibile con eAutoPowr

Del resto la trasmissione elettrica IVT John Deere per i trattori 8R 410 si sviluppa su tanti anni di ricerca e sviluppo nell'ambito dell'elettrificazione. John Deere ha ora trovato una soluzione altamente duratura che offre una trasmissione a variazione continua nella classe di potenza superiore a 400 CV. Non solo ha una durata superiore ma ha anche un impatto positivo sulle prestazioni complessive.

Dai Bar ai Volt

Per la nuova trasmissione eAutoPowrTM, John Deere ha sostituito interamente i componenti idraulici con un percorso a energia elettrica. I due motori elettrici brushless sono praticamente esenti da usura e la durata del gruppo propulsore è superiore a qualsiasi altro concetto offerto in precedenza nel settore. Inoltre, ciò semplifica il design della trasmissione e permette la diagnosi tecnica da remoto in tempo reale.  
 
La trasmissione elettrica è progettata in modo tale da fornire non solo la potenza di azionamento ma anche 100 kW di energia elettrica per le attrezzature esterne tramite corrente alternata (c.a.) trifase a frequenza variabile da 480 V.

Il trattore John Deere 8R 410 è ora disponibile con eAutoPowr

La collaborazione John Deere-Joskin

Una prima applicazione è stata sviluppata su trattori John Deere insieme a Joskin. Insieme alla trasmissione per assali Joskin, due assali della cisterna spandiliquami vengono azionati elettricamente e pertanto il peso della cisterna viene utilizzato per la trazione. Ciò significa maggiore trazione, meno slittamento e migliore precisione del tracking.

Il trattore può offrire prestazioni ottimali con meno zavorra oppure è possibile aumentare ulteriormente la produttività grazie alla capacità di gestire attrezzature più grandi con lo stesso trattore.

Con l'aiuto dell'e-Drive, la trasmissione elettrica viene attivata per evitare lo slittamento ruote. Il limite di slittamento, definibile dall'operatore, permette al sistema di assistere il trattore in maniera permanente o solo in determinate situazioni, per esempio durante gli spostamenti in salita.

Oltre alle innovazioni tecniche, anche il comfort di guida non viene trascurato. Nella cabina di guida già molto silenziosa, il livello disturbo è ridotto ulteriormente. L'operatore può inoltre godere della regolazione precisa della velocità e di un miglior comportamento di accelerazione. Poiché le velocità fino a 5 km/h sono gestite in maniera completamente elettrica, è possibile garantire transizioni rapide e molto omogenee.