Con il lancio della nuova pala gommata 457S JCB ribadisce il ruolo di leader nel segmento delle macchine da movimentazione riadattate dal construction all'agricolo.

Si tratta di un nuovo modello di punta 20 tonnellate che offre carichi utili superiori a sei tonnellate pensati per offrire performance al top a trasportatori di barbabietole da zucchero, grandi impianti di biogas e terzisti del settore insilati e fertilizzanti.

JCB lancia la pala gommata 457S

John Smith, JCB Agriculture Managing Director, ha dichiarato: "In oltre 50 anni di produzione di pale gommate JCB ha sempre cercato di costruire le macchine per l'agricoltura migliori e più produttive. Con la sua eccezionale potenza, coppia, prestazioni di trazione e facilità d'uso, la nuova JCB 457S incarna perfettamente questo impegno".

Un nuovo top di gamma 

La nuova pala gommata JCB 457S si affianca alle pale gommate 419S e 435S di fascia alta JCB appositamente progettate per applicazioni agricole, e pur condividendo alcuni elementi dell'affermato JCB 457 utilizzato per la movimentazione e il carico in grandi depositi di merci sfuse la versione "S" ha in più un nuovo telaio posteriore e contrappeso e nuova trasmissione, assali, ruote e pneumatici che gli conferiscono eccezionali prestazioni nelle operazioni più gravose.

JCB lancia la pala gommata 457S

In sintesi le caratteristiche della nuova pala gommata JCB 457S includono una potenza dinamica di 282 CV (210 kW) per un rapporto peso/potenza di 14 CV per tonnellata e 224 CV (167 kW) in modalità Economy con spegnimento automatico del motore per contribuire alla riduzione dei consumi di carburante.

Nuova anche la trasmissione powershift manuale/automatica a sei velocità con bloccaggio del convertitore di coppia selezionabile oltre agli assali a 20 perni a carreggiata larga con differenziali a slittamento limitato o bloccaggio automatico.

Gli pneumatici sono gli High Load da 710mm o 800mm pneumatici a trazione radiale o hard surface mentre i bracci caricatori possono essere standard o high lift con roll-back per minimizzare le perdite di carico.

JCB lancia la pala gommata 457S

C'è anche il nuovo attacco per forche ripiegabili JCB da 4,88 m di larghezza e capacità di 7,10 m, il nuovo telaio posteriore con serbatoio carburante maggiorato da 400 litri, un radiatore maggiorato con ventola a inversione di rotazione automatica azionata idraulicamente e la cabina Command Plus silenziosa e confortevole con sedile a sospensione pneumatica riscaldato in tessuto.

              
John Smith ha aggiunto: "La nuova pala 457S è un'importante integrazione della nostra gamma che offre un ulteriore miglioramento nelle prestazioni di carico di merci sfuse e un'enorme forza di spinta per soddisfare le esigenze degli operatori nelle applicazioni più impegnative, ed evidenzia inoltre il nostro impegno nello sviluppo di pale gommate ad alta capacità appositamente progettate per il settore agricolo e destinate alle operazioni di carico e movimentazione".

Una trasmissione tuta nuova

Il cuore della pala gommata JCB 457S è una nuova trasmissione powershift a sei rapporti avanti e tre indietro, con blocco del convertitore di coppia che rende disponibile la trazione meccanica diretta in tutte e sei le marce avanti come dotazione standard.

In alternativa, l'operatore può utilizzare un nuovo menu impostazioni disponibile sul display in cabina per selezionare il blocco del convertitore di coppia in qualsiasi retromarcia  e  in una delle  tre  marce anteriori più basse per adattare la macchina a diverse applicazioni e preferenze individuali.

JCB lancia la pala gommata 457S

La combinazione di trazione meccanica diretta, scalatura ravvicinata delle marce e un rapporto peso/potenza di 14 CV per tonnellata ai vertici della categoria si traduce in impressionanti prestazioni di spinta e in pendenza, che sfruttano appieno i 282 CV (210 kW) e la coppia massima di 1.200 Nm del motore Cummins B6.7 a sei cilindri da 6,7 litri che equipaggia la macchina.

Per le applicazioni di movimentazione materiali meno impegnative l'operatore può tornare all’impostazione di potenza predefinita "standard" da 224 CV (167 kW) per risparmiare carburante, con spegnimento automatico del motore dopo un periodo al minimo, in modo da ridurre ulteriormente i consumi.

Massima capacità di traino

Una volta in movimento, una velocità massima di 40 km/h o 48 km/h consente alla macchina di tenere il passo della operazioni di spargimento concime e raccolta degli insilati; un gancio di traino Rockinger da 20 tonnellate di capacità con telecamera è disponibile in via opzionale insieme alla  frenata idraulica a doppio circuito e a quella pneumatica per il rimorchio.

JCB lancia la pala gommata 457S

Per aiutare a mantenere i sistemi di raffreddamento del motore e dell'olio alla massima efficienza è stata installata una grande ventola di raffreddamento con inversione automatica programmabile del senso di rotazione in modo da eliminare polvere e detriti, e il gruppo ventola può essere ruotato in modo da agevolare le operazioni di pulizia del radiatore.

Il nuovo design del telaio posteriore offre una maggiore capacità di stoccaggio del carburante, portata a 400 litri, all'interno della struttura in modo da prolungare l’autonomia della pala anche nei cicli di lavoro più onerosi, mentre il contrappeso ridisegnato offre lo spazio necessario all’installazione di una forca per insilato.

JCB lancia la pala gommata 457S

Trazione sotto controllo 

La nuova JCB 457S adotta assali a 20 perni heavy duty che possono essere equipaggiati con differenziali a slittamento limitato o autobloccanti per ottenere una trazione ottimale su terreni scivolosi, mentre una larghezza della carreggiata più ampia consente di montare pneumatici più grandi.

Per applicazioni in campo e in sito, gli pneumatici a trazione radiale 710/75 R32 Trelleborg TM2000 e 800/65 R32 Michelin MegaXbib 2 offrono grip e durata aumentare mantenendo l’ingombro laterale della pala entro i 3,0 m di larghezza complessiva, mentre per i terreni compatti sono disponibili gli pneumatici radiali Michelin XHA 23.5 R25 L3.

Le prestazioni del caricatore frontale sono determinate da quale delle due opzioni braccio disponibili viene scelta: i bracci standard High Torque offrono elevate prestazioni di strappo e un'altezza di sollevamento di 4,3 m, mentre l'opzione High Lift aumenta l’altezza massima di scarico a 4.8 m misurati al perno di attacco.

JCB lancia la pala gommata 457S

I terzisti e le grandi aziende agricole che lavorano foraggio o mais per insilati o come materia prima possono sfruttare appieno le prestazioni del caricatore 457S aggiungendo il nuovo Folding  Grass Fork da 4,88 m  di larghezza per 7,10 m di larghezza, sviluppato appositamente per questa nuova macchina.

Come tutti gli accessori JCB, il nuovo attrezzo è completamente integrato nella macchina e certificato "pronto al lavoro" con i relativi giunti e raccordi inclusi; è inoltre disponibile una protezione di sicurezza dotata di luci per i trasferimenti su strada che scorre sulle forche ripiegate coprendone tutti i denti.

Ancora più comfort

Gli operatori possono contare sulla spaziosa cabina Command Plus, integrabile con il pacchetto opzionale Contractor Pro che aggiunge illuminazione a LED a 360 gradi, doppie barre, terminale di scarico in acciaio inossidabile, moquette e un sedile super deluxe rivestito in pelle raffreddato e riscaldato.

Fotogallery: JCB lancia la pala gommata 457S