Pottinger presenta MERGENTO VT 9220, un nuovo ranghinatoreche rappresenta una delle più interessanti novità per la fienagione 2022. Si tratta infatti di un nuovo modello a nastro con larghezze di lavoro fino a 9,2 metri per l’andana centrale e 8,7 metri per l’andana laterale, progettato per gestire erba medica, trifoglio e un’ampia varietà di colture, dal prato permanente alla paglia.

Il Pottinger MERGENTO VT 9220, disponibile a partire dal prossimo 1°agosto 2022, è in grado di raccogliere il foraggio con il suo sistema di pick-up e, al contempo, gestire lo sporco e le pietre, che rimangono sul terreno.

Senza un contatto ripetuto con il terreno, i nastri trasportatori trasversali trasportano il foraggio all’andana. In particolare nel caso di colture frondose e secche, il ranghinatore a nastro Pottinger riduce al minimo le perdite per disintegrazione, perché il foraggio non viene rastrellato sul terreno.

Il risultato complessivo è un foraggio di migliore qualità con più proteine grezze e meno ceneri.

Pottinger MERGENTO VT 9220 ranghinatore a nastro

Flusso di raccolto migliore

Il cuore del ranghinatore a nastro Pottinger MERGENTO VT 9220 è l’unità di trasporto, un sistema coordinato che assicura un flusso costante di foraggio e andane perfettamente formate anche con materiale di raccolta corto.

L’unità di trasporto è composta dal pick-up, dal rullo pressore del foraggio e dal nastro trasportatore trasversale. Il pick-up controllato a sei file offre la massima prestazione di raccolta con una contaminazione minima del foraggio.

Il raccolto viene raccolto delicatamente dal terreno dai denti successivi del pick-up e alimentato al nastro trasportatore trasversale. La pista a camme fa poi rientrare i denti appena prima del nastro.
Il punto di trasferimento di 120 mm, posizionato quindi più in alto del nastro trasportatore trasversale, permette al foraggio di cadere liberamente sul nastro trasportatore stesso. Inoltre, il flusso del raccolto spinge il foraggio sul nastro.

L’unità di trasporto funziona in modo affidabile anche in discesa e con un raccolto corto. I rulli del telaio sono posizionati molto vicino al punto di contatto dei denti con il raccolto e assicurano una perfetta aderenza al terreno.

La completa libertà di movimento offerta dal montaggio a perno centrale delle unità a nastro assicura un alleggerimento costante del peso su tutta la larghezza di lavoro. È anche la base per l’inseguimento del terreno in 3D.

Una migliore versatilità

Il ranghinatore a nastro Pottinger MERGENTO VT 9220 presenta un particolare design del braccio con tre cilindri idraulici è stato progettato per reagire in una frazione di secondo alle asperità del terreno.

Nella modalità a centro campo, la libertà di movimento verticale va da +475 mm a -195 mm, mentre la fluttuazione laterale va da +30 gradi a -13 gradi. L’inclinazione nella direzione di marcia può passare da +11,5 a -0 gradi.

Il MERGENTO VT 9229, inoltre, è in grado di spegnere automaticamente i nastri trasportatori trasversali a fine campo, per poi riprendere in corrispondenza del passaggio successivo sul campo. Questo sistema garantisce che ogni andana inizi e finisca in modo ordinato, con un sostanzioso risparmio di tempo perché non è necessario svuotare il nastro trasportatore trasversale alla fine di ogni andana.

Il tempo di ritardo per l’accensione e lo spegnimento dei nastri trasportatori può essere comodamente regolato tramite il terminale nella cabina del trattore. Uno strumento in grado di regolare anche il senso di rotazione e la posizione dei due nastri trasportatori trasversali. A seconda della forma del campo, della quantità di foraggio e della macchina di raccolta successiva, il nuovo MERGENTO VT 9220 può infine posizionare un’andana centrale, andane a sinistra o a destra, due andane singole, trasportare dall’interno verso l’esterno e persino caricare il foraggio per un breve periodo.