Anche per il 2022 sono disponibili alcuni bonus per l'agricoltura sotto forma di finanziamenti a fondo perduto in agricoltura, soprattutto per i giovani, per aiutare gli imprenditori agricoli ad acquistare strumenti produttivi per la propria impresa.

Bonus giovani a fondo perduto

Il Governo ha messo a disposizione finanziamenti a fondo perduto per giovani che vogliono avviare un’impresa agricola e risiedono in zone rurali svantaggiate o in ritardo rispetto allo sviluppo nel resto del territorio.

Finanziamenti a fondo perduto 2022

Queste forme di finanziamenti a fondo perduto per l’agricoltura prevedono la restituzione solo del 50% del capitale con prestiti a tasso agevolato, mentre il restante 50% è carico delle istituzioni.

Possono richiedere i finanziamenti a fondo perduto per l’agricoltura i giovani tra i 18 e i 36 anni già in possesso della qualifica di imprenditore agricolo o che intendono conseguirla entro due anni dalla presentazione della domanda.

I finanziamenti a fondo perduto valgono per l’acquisto di terreni agricoli o di altri beni o servizi strumentali all’avvio dell’attività, compresi quelli usati nella produzione, trasformazione e commercializzazione di prodotti e per accedere ai contributi a fondo perduto per l’agricoltura bisogna rivolgersi a Invitalia, agenzia specializzata negli investimenti e nello sviluppo imprenditoriale.

Finanziamenti a fondo perduto 2022

Finanziamenti Inail per agricoltura

Sempre in fatto di finanziamenti a fondo perduto ci sono quelli varati dall'Inail per incentivare le imprese, per sostenere le micro e piccole aziende del settore della produzione primaria dei prodotti agricoli, l’acquisto di trattori a basso emissionamento e attrezzature di lavoro agricolo 4.0 per aumentare la produttività aziendale.

Finanziamenti a fondo perduto 2022

Possono accedere ai finanziamenti a fondo perduto Inail per aziende agricole, tramite apposito bando, tutte le imprese, di qualsiasi forma giuridica, anche individuali, iscritte alla Camera di Commercio nei settori Industria, Artigianato e Agricoltura e le micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli.

Quali macchine agricole sono finanziate

Il finanziamento a fondo perduto vale per l’acquisto di trattori agricoli, a ruote o a cingoli, omologati in conformità con il regolamento 167/2013 del parlamento europeo e del Consiglio.

Possono essere macchine agricole, dotate o meno di motore endotermico o elettrico, conformi alla Direttiva macchine 2006/42/CE. Vengono inclusi anche i trattori agricoli a cingoli non omologati in conformità al regolamento UE 167/2013.

Si finanziano anche le attrezzature intercambiabili a corredo di un trattore o di una macchina agricola.

Finanziamenti a fondo perduto 2022

Ovviamente le macchine per cui è ammesso il finanziamento sono esclusivamente quelle che possono essere usate per lo svolgimento di attività dirette alla cura e allo sviluppo di un ciclo biologico o di una fase necessaria a coltivazione o allevamento di animali.

Il bando Inail mette a disposizione un contributo a fondo perduto pari al 50% dell’investimento per i giovani agricoltori e del 40% per tutte le altre imprese agricole per importi compresi tra un minimo di 1.000 euro fino ad un massimo di 60.000 euro. La domanda per accedere ai finanziamenti a fondo perduto Inail deve essere presentata in modalità telematica sul sito dell'Istituto seguendo apposita procedura.