La diserbatrice meccanica per vigneto e frutteto Olmi esegue il lavoro di asportazione del manto erboso tra le piante ed allo stesso tempo, rimuove la vegetazione sul ceppo della vite.

Enovitis Extreme è anche e soprattutto quindi diserbo sostenibile e in questa direzione Olmi presenta una interessante soluzione per l'impiego tra filari stretti, intuiva e facile da usare, che si adatta a qualsiasi condizione di lavoro ed anche con zone collinari con scalino e pendenza.

Foto - Olmi dissertatrice meccanica BIO a Enovitis Extreme

Due operazioni in una

Nel vigneto la dissertatrice Olmi assolve a un doppio lavoro: l'eliminazione delle erbe infestanti circostante la pianta e lavorazione di spollonatura del ceppo.

La diserbatrice è provvista di un rullo inclinato di 15° rispetto al filare, per operare su una fascia di lavoro più ampia.

In questo modo solo una piccola parte del rullo agisce sulla pianta per evitare danni; la restante parte del rullo agisce invece sull’erba. La rotazione del rullo avviene meccanicamente tramite cardano, mentre i tre spostamenti sono idraulici per regolare: l’altezza del telaio, lo spostamento laterale e l’altezza della fascia di lavoro.

Foto - Olmi dissertatrice meccanica BIO a Enovitis Extreme

L’esclusivo rullo è caratterizzato dalla riserva di filo incorporato che permette di poter lavorare su ampie superfici e ridurre al minimo lo spreco del filo; il filo è estraibile a seconda delle esigenze.

La protezione Happy Plant

Componente innovativa e brevettata a partire da inizio 2023 è il sistema di protezione delle viti Happy Plant, dispositivo per proteggere i ceppi delle viti ed anche le viti giovani senza danneggiare le piante.

Il filo, infatti, non tocca la pianta rimanendo racchiuso tra le paratie di gomma. In questo modo si elimina l’utilizzo di diserbanti chimici e la macchina risulta ideale per cantine che producono vini biologici.

Foto - Olmi dissertatrice meccanica BIO a Enovitis Extreme

Rullo supplementare a richiesta

A richiesta viene fornito un rullo supplementare per aumentare la larghezza di lavoro verso il centro del filare con una larghezza di lavoro di 50 centimetri. Altro optional sono le ruote di appoggio che si possono abbinare per una maggiore stabilità dell'attrezzo.

La diserbatrice meccanica è disponibile in quattro modelli di larghezza a seconda della trattrice utilizzata. 

Fotogallery: Olmi diserbatrice meccanica BIO a Enovitis Extreme