Si chiama Combined Powers il prototipo realizzato da Krone e Lemken per un trattore-rover portattrezzi multiruolo a completa guida autonoma.

La filosofia del Combined Powers di Krone sembra essere quindi quella di sviluppare per il futuro delle macchine semoventi che siano sempre più indipendenti dal trattore in quanto tale, e che sappiano incarnare la tendenza a progettare macchine in grado di muoversi e operare funzionalmente all'interno degli appezzamenti.

KRONE e Lemken Combined Powers

E se il trattore agricolo un domani non servisse più?

Il Cobine Powers di Krone e Lemken in effetti è qualcosa che va al di là del semplice studio di fattibilità teso a sviluppare un’unità a guida autonoma (VTE), composta da una trattrice combinabile a differenti attrezzature portate.

Potrebbe rappresentare in effetti una tendenza verso cui, non è difficile pensare, si possano ispirare altri costruttori di attrezzature, nel capire se e quanto questo segmento dell'agromeccanica possa risultare indipendente dall'impiego di un trattore agricolo tradizionale negli anni a venire.

KRONE e Lemken Combined Powers

Ovviamente siamo i primi a sostenere che il trattore agricolo non potrà essere sostituito e scalzato così facilmente, ancora per molti anni. È però sintomatico che due dei principali costruttori di attrezzature per l'agricoltori (sì è vero, Krone produce anche semoventi) stia pensando a prototipi per costruirsi in casa unità portattrezzi motorizzate.

Questo studio innovativo, definito da entrambi i costruttori quale futura soluzione che si aggiungerà ai consolidati processi operativi, è stato testato già durante lo scorso anno nelle lavorazioni tipiche svolte dai coltivatori, nell’aratura, nella semina, come anche nella falciatura, nel voltare ed arieggiare, nella formazione di andane.  

KRONE e Lemken Combined Powers

Credono nell'ibrido diesel-elettrico

Per la configurazione dell’azionamento del Combine Powers Krone e Lemken si sono orientate ai fabbisogni di potenza richieste da questi processi operativi. Nello studio è stato previsto un aggregato diesel-elettrico con una potenza totale di 170 kW (230 CV).

KRONE e Lemken Combined Powers

La potenza viene trasmessa elettricamente agli organi di trazione ed alla presa di forza. Lo staffaggio delle attrezzature avviene tramite attacco a tre punti. La trattrice dispone di un completo sistema di sensori in grado di monitorare l’area circostante e l’attrezzatura; la sicurezza operativa ed i risultati ottimali sono prioritari.

La gestione ed il controllo dell’unità avviene tramite terminali mobili, incarichi operativi e documentazione sono trasmessi per mezzo di un modulo di comunicazione e sfruttando la nota piattaforma di scambio dati Agrirouter. 

Fotogallery: KRONE e Lemken Combined Powers