Le mietitrebbiatrici assiali Case IH Axial-Flow MY 2022 aumentano il proprio livello di automazione (incluso quello relativo all'AFS Harvest Command) e potenziano le prestazioni  rendendole ancora più performanti nelle difficili condizioni di raccolta presenti in Europa.

La validità degli ultimi sviluppi della gamma di mietitrebbiatrici Case IH Axial-Flow, inclusa la tecnologia di raccolta automatizzata AFS Harvest Command per i modelli flagship della serie 250, è stata confermata dalle loro prestazioni in una delle stagioni più impegnative degli ultimi anni nell’ambito del continente europeo.

Le Case IH Axial-Flow sempre più automatizzate

Condizioni avverse per la raccolta

La bontà delle mietitrebbiatrici Case IH Axial-Flow MY 2022 automatizzate sono state testate la scora stagione, in cui le piogge intermittenti e a tratti molto intense in gran parte dell'Europa hanno comportato un’attività a singhiozzo nella raccolta delle colture trebbiabili, che in diversi casi si è allungata anche di due-tre settimane a causa della tardiva maturazione, degli alti livelli di umidità e dell’imprevedibilità delle condizioni meteo.

I problemi si sono fatti sentire in tutto il continente. In Germania, per esempio, si è avuta l’estate più piovosa dell’ultimo decennio. Tuttavia, un certo numero di operatori Case IH Axial-Flow ha riferito che con la mietitrebbia Axial-Flow sono stati in grado di lavorare nonostante queste condizioni difficili, ottenendo al contempo elevati ritmi di lavoro giornalieri quando era possibile lavorare, mantenendo attiva la raccolta e le tempistiche per la semina della coltura successiva.

Le Case IH Axial-Flow sempre più automatizzate

Il sistema di trebbiatura e separazione della Case IH Axial-Flow ha dato prova delle sue capacità in oltre quarant’anni di lavoro nelle aziende agricole di tutto il mondo, con un unico componente mobile, ovvero il rotore Axial-Flow, utilizzato per trebbiare e quindi separare la granella dagli altri materiali, senza battitore e controbattitore separati e senza alcuna interruzione nel flusso del raccolto.

Sulle ultime mietitrebbia della serie Axial-Flow 250, le capacità del sistema sono state ulteriormente migliorate grazie alla nuova tecnologia AFS Harvest Command.

Risultati diretti dal campo

Tra gli utilizzatori di Case IH Axial-Flow che hanno beneficiato delle capacità delle loro mietitrebbia durante la stagione 2021 c’è stata anche l'azienda agricola Tupag Agrar (situata in Turingia, nella Germania centrale) dove,  sotto la guida di Sören Reinbeck, amministratore delegato dell’azienda, e di Jan Breitschuh, operatore di mietitrebbia, una Axial-Flow 9250 AFS Harvest Command è stata alla testa di una squadra capace di raccogliere 3.800 ha di vari prodotti, con la capacità di gestire le condizioni meteorologiche più difficili garantendo al contempo efficienza, affidabilità, prestazioni e comfort.

"Abbiamo avuto una stagione impegnativa, con la raccolta che è durata fino a settembre a causa del meteo che aveva reso le condizioni di trebbiatura molto difficili,” spiega Reinbeck."Ma anche in circostanze così difficili, la Axial-Flow 9250 ci ha garantito un'eccellente qualità e resa produttiva, fondamentali per un'attività redditizia".

Il sistema AFS Harvest Command: massima resa

Case IH Axial-Flow ha dimostrato produttività enorme in condizioni difficili.

Le Case IH Axial-Flow sempre più automatizzate

Basandosi sul feedback dei sensori di perdita, della telecamera di monitoraggio della granella e dei sensori di pressione dei crivelli in dotazione alla mietitrebbia, il sistema AFS Harvest Command monitora i parametri operativi principali che vanno dalla velocità di avanzamento al carico del motore fino al controllo della velocità di alimentazione e alle impostazioni dei crivelli.

Gli esclusivi sensori di pressione dei crivelli forniscono una lettura accurata del carico sui crivelli, consentendo al sistema di distinguere tra le perdite per sovraccarico del crivello e quelle per soffiatura eccessiva.

La telecamera di monitoraggio della qualità della granella identifica la granella rotta e frantumata oltre al materiale diverso dalla granella (MOG), regolando automaticamente i parametri in modo da soddisfare gli obiettivi di qualità del raccolto impostati dall'operatore per colture come frumento, orzo, mais/granturco, soia, colza e riso.

Rese alte anche in caso di raccolto umido

Durante l’impegnativa raccolta della scorsa estate, la nuova tecnologia ha dimostrato di migliorare ulteriormente la capacità delle mietitrebbia Case IH Axial-Flow quando si affrontano condizioni di prodotto umido, dapprima misurando i fattori sopra citati, come il carico del motore e la granella rotta/MOG, quindi regolando automaticamente la velocità di avanzamento in modo da massimizzare l'alimentazione e la produzione in funzione di questi fattori.

Il sistema consente quindi agli utenti di ottenere le massime prestazioni dalle proprie macchine in condizioni difficili scegliendo tra le quattro modalità di impostazione automatica selezionabili: modalità “Prestazioni”, per il massimo risparmio e qualità della granella ottimizzando la produttività; modalità “Qualità della granella”, per ottenere la massima qualità dei chicchi riducendo al minimo le perdite e ottimizzando la produttività; modalità “Resa produttiva fissa”, in cui la mietitrebbia si autoregola in modo da preservare la granella e mantenere un campione di qualità in base a un target di produttività prefissato; e infine la modalità di “Massima resa produttiva”.

È stata quest'ultima impostazione in particolare che ha dato una mano a molti agricoltori durante l'insidiosa stagione di raccolta 2021, massimizzando la produttività oraria mentre la macchina si impostava automaticamente in modo da preservare la granella e mantenere un prodotto di qualità.
 

Efficienza del sistema telematico AFS Connect

Le ultime mietitrebbia CaseIH della serie Axial-Flow 250 offrono inoltre i vantaggi del trasferimento bidirezionale e della gestione dei dati wireless del sistema AFS Connect, consentendo ai proprietari di gestire con precisione i dati dell'azienda agricola, dei campi e della flotta tramite il proprio computer, telefono o tablet.

I vantaggi includono la possibilità di coordinare le attività di scarico, manutenzione e rifornimento di carburante nonché di ricevere notifiche sull'umidità e la resa e altri dati relativi al raccolto. Tutto questo ha aiutato gli utenti delle mietitrebbia Axial-Flow a sfruttare al meglio le finestre di raccolta ristrette e a incrementare produttività e profitti.
 

Merito anche delle nuove testate 

Per adattarsi alla versatilità delle mietitrebbia Axial-Flow, Case IH propone testate per ogni tipo di prodotto. L’abbinamento tra mietitrebbia e testate Case IH è studiato in modo da offrire elevati livelli di efficienza operativa e capacità produttiva, indipendentemente dalla resa e dalle condizioni del raccolto.

Per il MY 2022, la testata grano serie Case IH 3050 Varicut offre più funzionalità installate direttamente in fabbrica per contribuire a ottimizzare le prestazioni, aumentare la versatilità e offrire un comfort ancora maggiore per l'operatore.

Fotogallery: Le Case IH Axial-Flow sempre più automatizzate

La serie 150 e 250: per tutte le esigenze

Le mietitrebbia Case IH Axial-Flow sono disponibili in due diverse gamme per adattarsi alle varie tipologie di aziende agricole. Grazie alla sua capacità di fornire prestazioni elevate partendo da un design compatto, la serie Axial-Flow 150 si rivolge ad aziende agricole, contoterzisti e proprietari di flotte di medie dimensioni che cercano capacità elevate, qualità della granella e versatilità, con aree di trebbiatura, separazione e crivellatura al top della categoria, per garantire la massima capacità ha/ora possibile.

Le mietitrebbia di punta della serie Axial-Flow 250 mirano invece a soddisfare le esigenze di aziende agricole, contoterzisti e proprietari di flotte di grandi dimensioni che cercano capacità elevate, massima qualità della granella nonché tecnologie e sistemi di automazione studiati per massimizzare la produttività della raccolta.