Antonio Carraro sarà presente all'evento fieristico Austro Vin a Tullin, in Austria, da domani, fino al 7 maggio. Si tratta di una evento fieristico  di notevole importanza perchè insieme a quello italiano, l'austriaco rappresenta l'85,7% di penetrazione del mercato per quanto concerne i trattori isodiametrici del Gruppo.

La gamma presentata all'evento sarà la in pratica quella completa che tocca tutti i modelli di punta del marchio di Campodarsego (Pd),

TORA Series: compatti in 6 configurazioni

La Serie Tora di Antonio Carraro presente a Asutro Vin offre trattori con ambio e PTO che sono gli stessi adottati nelle Serie AC. Il posto di guida è collocato su di una nuova piattaforma sospesa su silent-block.

Gli ingombri di tutti i modelli sono estremamente contenuti in entrambe le due motorizzazioni disponibili: a 52 CV (sigla 5800) e 66 CV (sigla 6800), declinate in 6 configurazioni diverse, con Telaio Oscillante ACTIOTM a ruote sterzanti od articolato; monodirezionali o dotati di una nuova guida reversibile RGSTM brevettata.

La trasmissione è a 16 rapporti sincronizzati. Dotati di freni a doppio disco in bagno d’olio e sistema Superbrake meccanico integrato, i trattori Serie TORA hanno impianti idraulici load sensing con capacità oltre i 50 L. I Tora con guida reversibile, sono configurabili con il comando multifunzione Hydraulic Remote Control HRC, che permette di governare in maniera semplice e proporzionale attrezzature come il muletto idraulico.

Antonio Carraro ad Austro Vin coi trattori specializzati

I reversibili TORA ad Austro Vin 

Ad Austro Vin Antoni Carraro mostra la gamma SRX 5800/6800, isodiametrico reversibile articolato. Trattore articolato reversibile agile e stretto (larghezza minima 98 cm) disponibile in due motorizzazioni a 52 o 66 CV, ideale per vigneti, frutteti e serre. Grazie al telaio articolato e al passo corto, offre un ridotto raggio di sterzata ed un’agilità spiccati, sia nelle volte che negli slalom tra i filari.

La nuova serie R a sigla 8900: compatti top di gamma

Antonio Carraro fa debuttare ad Austro Vin la nuova Serie R con i nuovi motori Stage V.

In un’unica taratura di potenza di 74,2 CV, sono ben sette le versioni proposte, tutte a sigla 8900 (TRX, TRG, TGF, TTR, SRX, Mach4 e Mach2), ognuna a contraddistinguere la configurazione del telaio ACTIOTM, Telaio Integrale Oscillante AC in tutte le sue declinazioni: sterzante, a baricentro basso, a carreggiata larga oppure articolato.

Tutti i modelli sono dotati di guida reversibile, eccetto TGF, monodirezionale. In esposizione ad Austro Vin, l’articolato SRX 8900, il TRX 8900, il monodirezionale a ruote differenziate TGF 8900 ed il quadricingolo articolato reversibile Mach4 8900.

Antonio Carraro ad Austro Vin coi trattori specializzati

La gestione elettronica del motore Kubota a 4 cilindri turbo Common Rail avviene in modo istantaneo, attraverso i comandi elettronici situati nel posto di guida tra cui le memorie di lavoro e le curve di accelerazione impostabili da cluster. Grande la capacità di trazione, ottenuta grazie ad un “passo” ideato per ripartire, in maniera equa, i pesi delle masse del trattore a terra. Caratteristica utile ad incrementare l’aderenza del mezzo ed un minor compattamento del cotico. A richiesta, per tutti i modelli, la cabina Air (omologata Rops e Fops) o la super low profile Protector 100 (per TGF), pressurizzate e certificate in Cat. 4 per la totale protezione dell’operatore da polveri, gas e aerosol.

MACH 4 R: il best in class della Serie R

La nuova Serie R di Antonio Carraro a Austro Vin, contempla anche due esemplari di trattori a cingoli: Mach2, bicingolo - ruote anteriori da 20” e cingoli in gomma posteriori - con Telaio ACTIOTM sterzante, reversibile e Mach 4, quadricingolo a Telaio ACTIOTM articolato, sempre con guida reversibile (quest’ultimo in esposizione ad Austro Vin).

Antonio Carraro ad Austro Vin coi trattori specializzati

Entrambi i cingolati AC sono contraddistinti dalla livrea nera. La particolare configurazione a cingoli in gomma offre aderenza e trazione costanti nelle condizioni estreme: terreni in pendenza, fangosi o viscidi, o situazioni inaccessibili per un gommato, con il minimo compattamento del terreno.

Il quadricingolo Mach4 è caratterizzato, grazie al telaio articolato, da una grande agilità e maneggevolezza che gli consente di essere utilizzato nei filari stretti in pendenza o situati in terreni sconnessi e scivolosi.

I Mach4 consentono all’operatore di operare nelle coltivazioni anche dopo una grande pioggia, recuperando giorni di lavoro con interventi che altrimenti necessiterebbero di soste, data l’inagibilità del terreno. Entrambi i modelli sono muniti di omologazione stradale per viaggiare a velocità superiori di 30 Km/h.

SR 7600 Infinity L’idrostatico “intelligente”

Ad Austro Vin 2022 Antonio Carraro espone anche l’isodiametrico SR 7600 Infinity con telaio articolato, reversibile, concepito per l’agricoltura specializzata, ideale per le coltivazioni in pendenza.

Antonio Carraro ad Austro Vin coi trattori specializzati

La compattezza del mezzo e l’elettronica di bordo gestita da software, garantiscono maneggevolezza ed estrema semplicità d’uso. Le funzioni di controllo della coppia prelevata dalla PTO e della coppia assorbita dalle ruote, proteggono la presa di forza e il motore, anche in situazioni critiche in pendenza. La cabina è la StarLight.

TONY 8700 V: “stretto” & “strettissimo”

Il TONY 8700 V esposto da Antonio Carraro Austro Vin è il primo trattore AC a telaio convenzionale, nato per ampliare la già vasta scelta di modelli, perché tutti i Clienti possano trovare il proprio trattore AC “su misura”. TONY 8700 V (75 CV) è dotato di funzioni digitali e software che semplificano il lavoro. E’ un trattore versatile, nato per le coltivazioni a filare stretto, specialista nelle attività dell’agricoltura di precisione.

Antonio Carraro ad Austro Vin coi trattori specializzati

Per la prima volta, approda agli onori di una fiera, la seconda versione del nuovo Tony 8700 V nella versione “stretta” di 122 cm di carreggiata (la versione strettissima esposta alle più recenti rassegne fieristiche arriva ad un minimo di 99 cm). La versione è destinata agli operatori agricoli che necessitano di maggiore stabilità in pendenza e maggiori capacità di carico.

Tony 8700 V offre un comfort di lavoro nato dallo studio della gestualità e delle azioni dell’operatore agricolo impegnato nella coltivazione dei vigneti a filare stretto con attrezzature posteriori, anteriori e ventrali, applicate anche in combinata. Il design e le architetture di costruzione lo rendono agile e maneggevole in capezzagna, dove la manovrabilità e la precisione sono determinanti.