John Deere presenta i nuovi trattori Serie 6M, con una gamma significativamente estesa. L

a Serie offre ora 17 modelli in totale, di cui 10 di potenza superiore a 150 CV, idonei per le più svariate esigenze agricole.

Dal compatto 6M 95 al top di gamma 6M 250, con 4 diverse dimensioni di telaio, la Serie fornisce ora ancora più scelta per gli agricoltori alla ricerca di trattori ad alte prestazioni e bassa complessità di gestione. Tra le aggiunte principali vi sono il 6M 150 con motore a 4 cilindri e il 6M 145 a 6 cilindri.

I modelli 6M 230 e 6M 250 con passo extra grande di 2.900 mm ampliano ulteriormente la gamma nella fascia alta. Dotati di motore da 4,5 o 6,8 litri, tutti i modelli offrono potenza aggiuntiva fino a 20 CV (potenza nominale) con il sistema di Gestione Intelligente della Potenza (IPM) nelle applicazioni di trasporto o PTO.

I nuovi John Deere 6M

I nuovi John Deere 6M

L’ampia scelta di trasmissioni, dalla PowrQuad Plus meccanica alla AutoPowr con tecnologia a variazione continua, è garanzia di prestazioni ottimali per qualsiasi esigenza.

Inoltre, tutti i modelli 6M a 6 cilindri possono essere equipaggiati con pompe idrauliche più grandi opzionali, con un’erogazione di 155 l/min o fino a 195 l/min, che consentono di massimizzare la produttività utilizzando le attrezzature più grosse.

Le opzioni di pneumatici sono ora più numerose con possibilità di gommature più grandi, che permettono un’impronta maggiore sul campo e quindi una minore compattazione del terreno. Per un utilizzo e un controllo più semplice e intuitivo del trattore, la nuova Serie 6M presenta funzioni di comando personalizzabili oltre a un nuovo display sul montante d’angolo, che consentono agli agricoltori di regolare un numero ancora superiore di impostazioni rispetto al passato.

john deere 69

Gamma di modelli estesa

La Serie di trattori 6M comprende ora 17 modelli, di cui 10 di potenza superiore a 150 CV, idonei per un’ampia gamma di operazioni agricole.

Dal compatto 6M 95 con potenza massima di 120 CV con IPM, ideale per il lavoro con caricatore frontale in spazi ristretti, al potente 6M 250 con potenza massima del motore di 281 CV (IPM) per le applicazioni pesanti e con straordinarie capacità su strada, la nuova Serie 6M offre prestazioni efficienti e versatili in vari segmenti di dimensioni del telaio.

Nel segmento a telaio piccolo, il nuovo 6M 150 si unisce alla gamma come modello eccezionalmente potente, con 177 CV max con IPM, pur restando compatto e agile. All’interno del segmento a telaio medio, il modello 6M 145 è stato aggiornato e presenta ora 6 cilindri in luogo di 4, mentre l’aggiunta dei nuovi modelli 6M 165 e 6M 185 contribuisce a diversificare ulteriormente questo intero segmento.

john deere 65

Anche la categoria a telaio grande si arricchisce di due modelli aggiuntivi, il 6M 220 e il 6M 240, che offrono prestazioni e versatilità costanti per le attività più impegnative.

Il segmento a telaio extra grande presenta ora i nuovissimi modelli 6M 230 e 6M 250, che definiscono nuovi standard in termini di potenza ed efficienza per le operazioni su più ampia scala.

C'è anche l’opzione 50 km/h

Dotati di motori John Deere da 4,5 o 6,8 litri che offrono fino a 281 CV con IPM, i trattori Serie 6M hanno prestazioni eccezionali.

La soluzione di Gestione Intelligente della Potenza incrementa ulteriormente la potenza fino a 20 CV (potenza nominale) nelle applicazioni di trasporto e con PTO, permettendo alle aziende agricole di affrontare anche le operazioni impegnative con efficienza.

John Deere nuovi trattori serie 6M

John Deere nuovi trattori serie 6M

Le opzioni di trasmissione includono la PowrQuad Plus meccanica, la AutoQuad Plus con speed matching, passando per la CommandQuad Plus con capacità automatiche ottimizzate fino alla tecnologia idromeccanica a variazione continua della AutoPowr.

john deere 67

Oltre al CommandARM compatto opzionale, la trasmissione AutoPowr è anche disponibile con la console di destra per gli operatori che, pur desiderando il comfort, preferiscono un’unità di comando più semplice.

Per tutti i modelli è disponibile inoltre l’opzione 50 km/h, che consente di risparmiare tempo prezioso durante il trasporto su strada, incrementando quindi la produttività complessiva.

I nuovi trattori 6M sono progettati per affrontare molte operazioni anche grazie al telaio integrale e offrendo una capacità di sollevamento del sollevatore posteriore da 5,7 t a 9,9 t, a seconda del modello, possono affrontare i carichi più pesanti e le attrezzature più grandi, siano esse seminatrici o aratri.

Il sistema idraulico a compensazione di pressione e portata eroga dai 114 ai 195 litri al minuto, garantendo la massima produttività in ogni operazione. Inoltre, i modelli della Serie di trattori 6M offrono un ampio portfolio di opzioni di assali e pneumatici, compresi gli assali flangiati e rack&pinion.

Queste opzioni migliorano la versatilità e la produttività e contribuiscono alla riduzione del compattamento del terreno, preservandone la salute e massimizzando, allo stesso tempo, l’efficienza operativa.

Utilizzo e controllo intuitivi

La nuova Serie presenta funzioni di comando personalizzabili, offrendo una scelta tra console di destra o CommandAR compatto per un utilizzo personalizzato.

Il nuovo display sul montante d'angolo anteriore destro fornisce agli operatori una panoramica delle principali funzioni del trattore, perfettamente organizzata e semplice da regolare, per una migliore efficienza operativa.

La grande visibilità data dal tetto panoramico e dall’ampia superficie vetrata permette inoltre agli operatori di utilizzare il caricatore frontale con precisione e rapidità. La sospensione dell’assale anteriore TLS e la sospensione meccanica della cabina garantiscono infine una guida fluida e confortevole anche sui terreni impegnativi.

john deere 62

Agricoltura di precisione integrabile

Con il display universale ad alta risoluzione G5 da 10,1” o G5Plus da 12,8”, gli operatori possono connettere la loro attrezzatura ISOBUS senza problemi e utilizzare le tecnologie per l’agricoltura di precisione John Deere per ottenere una produttività superiore.

Funzioni quali AutoTrac, Controllo Sezioni e Applicazione a Dosaggio Variabile, offrono soluzioni per l’agricoltura di precisione ottimizzando le prestazioni sul campo. Data Sync permette la condivisione dei dati di campo e delle passate tra le macchine in modalità wireless, semplificando le operazioni e ottimizzando i tempi.

Aggiornamento costante in remoto

L’integrazione di JDLink offre all’operatore l’opportunità del supporto da remoto e fa in modo che tutti i nuovi modelli di trattori 6M ricevano gli aggiornamenti più recenti via etere, per mantenerli sempre al passo con gli ultimi progressi tecnologici.