Pakelo Lubricants realizza lubrificanti specifici per i sollevatori telescopici Dieci, proseguendo, di fatto, una collaborazione di lungo termine.

Prosegue da oltre un decennio la collaborazione tra il costruttore italiano di telehendlers e Pakelo, produttore italiano di lubrificanti per il mondo automotive, dalla vocazione internazionale.

Per l’avvio della collaborazione si è dimostrata fondamentale la capacità di sviluppare un prodotto che rispondesse all’esigenza specifica di Dieci per i suoi sollevatori legata anche alla possibilità di ottenere prodotti su misura per mezzi pesanti.

Pakelo Lubricants: lubrificanti specifici per Dieci

I prodotti Pakelo sono frutto di una collaborazione con persone molto competenti con cui siamo sempre contenti di comunicare e confrontarci, riusciamo così a trovare soluzioni specifiche per rispondere ai nostri problemi, ha dichiarato Enrico Ognibene, Ingegnere Tecnico di Dieci.

Tra i prodotti di punta sviluppati appositamente per l’azienda di Montecchio Emilia, troviamo l’olio per motori colorato.

Stavamo cercando un metodo per verificare che i nostri clienti utilizzassero l’olio motori che progettiamo per i nostri mezzi e non altri prodotti. Abbiamo sollevato il problema a Pakelo che decide di proporci un olio per motori colorato così da renderlo unico ed identificabile. Da quel giorno il nostro olio è di colore azzurro.

Pakelo e l'arte della personalizzazione

Un ulteriore prodotto sviluppato da Pakelo che ci ha aiutato tanto dal punto di vista tecnico è stato un grasso per i bracci di mezzi telescopici che sfilano sopra i 20 metri. Un lubrificante di alta qualità in grado di performare meglio rispetto ad altri prodotti sul mercato.

Tra i traguardi più importanti raggiunti dalle due realtà c’è quello legato all’intervallo di tempo per il cambio olio. Nel settore dei mezzi telescopici il cambio olio idraulico veniva fatto ogni 500/1.000 ore a seconda dell’utilizzo del mezzo.

DIECI, JLG Industries

Con il supporto di Pakelo abbiamo studiato e progettato un olio idraulico che potesse sopperire ad un cambio olio così frequente. Ora il cambio olio sui nostri mezzi telescopici viene fatto ogni 3.000 ore. Abbiamo mediamente quadruplicato le ore di intervallo, un miglioramento non indifferente.

Nel prossimo futuro mi aspetto una velocità di sviluppo crescente con l’uso sempre maggiore dell’elettronica, ha aggiunto Ognibene.