Lemken Koralin è un coltivatore per la lavorazione ultra-superficiale del suolo e dei residui colturali.

Nella gamma di prodotti Lemken, Koralin è da sempre sinonimo di lavorazione flessibile ed efficace.

Dopo la versione semiportata, Lemken presenta ora una versione portata, che rende questa macchina accessibile a un maggior numero di aziende agricole.

Grazie alla sua sezione di denti a tutta larghezza, il Koralin è adatto sia per la lavorazione del terreno ultra-sottile che per il diserbo meccanico che taglia le erbacce su tutta la larghezza di lavoro.

Lemken: Koralin coltivatore semiportato per la lavorazione ultra-superficiale

Il solo attacco a tre punti

Il Koralin funziona con un attacco a tre punti e le sue tre file di denti sono disposte simmetricamente con una distanza tra i denti di 30 centimetri su una larghezza di lavoro di 6,6 metri.

I suoi vomeri DeltaCut, larghi 38 centimetri, garantiscono una lavorazione superficiale su tutta la larghezza con una profondità di lavoro di soli due centimetri. A differenza dei tradizionali coltivatori a denti elastici, i vomeri sono montati rigidamente e quindi mantengono la profondità di lavoro con precisione.

I denti sono fissati con bulloni a taglio, ma possono anche essere dotati di protezione automatica contro il sovraccarico.

Nel Lemken Koralin, il controllo della profondità avviene idraulicamente tramite una valvola di controllo a doppio effetto.

I cilindri idraulici delle ruote di controllo della profondità, disposte lateralmente e centralmente, sono collegati in modo intelligente. In questo modo non solo si riducono i tempi di allestimento, ma si garantisce anche che la macchina sia allineata parallelamente al terreno.

Lemken: Koralin coltivatore semiportato per la lavorazione ultra-superficiale

Massima scelta rulli

A seconda dell'applicazione, è disponibile una scelta di rulli per il riconsolidamento e la frantumazione. Questi possono essere combinati con un erpice a una o due file o, in alternativa, il rullo può essere sostituito completamente da un erpice a quattro file.

Il Koralin offre elevate prestazioni di risparmio idrico durante la prima e la seconda rottura delle stoppie. È inoltre adatto per l'incorporazione di colture intercalari e per il controllo delle erbe infestanti prima della semina, ad esempio.

Entrerà in produzione in prima serie nella prossima primavera.