Si chiama SERVO 4000: il nuovo aratro reversibile con attacco a gancio di Pottinger.

L'aratro svolge ancora un ruolo fondamentale nella moderna agricoltura per il controllo delle erbe infestanti e la gestione della salute delle colture.

Pottinger lancia la nuova generazione di aratri reversibili con attacco a gancio, il SERVO 4000: un centro di controllo semplice e intuitivo, un meccanismo di rotazione estremamente robusto e un telaio ad alta resistenza, nonché una geometria di progetto ottimizzata.

Insieme ai collaudati versoi, il SERVO 4000 è pensato per molti anni di utilizzo intensivo.

Pottinger Servo 4000 aratro reversibile con attacco a gancio

Massima protezione

I nuovi aratri reversibili con attacco a gancio sono disponibili nelle versioni Standard, NOVA, PLUS e PLUS NOVA con quattro o sei solchi. Gli aratri NOVA e PLUS NOVA sono dotati di protezione idraulica contro le pietre con una pressione di attivazione regolabile fino a 1.400 kg. In questo modo si evitano danni all'aratro e si può lavorare senza interruzioni.

La serie SERVO 4000 è disponibile con una distanza punto-punto di 95 o 102 cm e un'altezza libera sotto la trave di 80 cm, o 90 cm come opzione.

Elevata efficienza

Il sistema TRACTION CONTROL trasferisce attivamente il peso dall'aratro all'assale posteriore del trattore.

L'aumento di trazione che ne deriva garantisce un'aratura efficiente con uno slittamento ridotto delle ruote, riducendo al minimo il compattamento dannoso del terreno.

La prevenzione del compattamento favorisce la crescita delle piante, la vita del suolo e l'accesso all'acqua e ai nutrienti. Inoltre, il consumo di carburante può essere ridotto fino al 10%. 

Manutenzione facilitata

Il SERVO 4000 è dotato di punti di ingrassaggio facilmente accessibili per ridurre al minimo le esigenze di manutenzione.

Inoltre, tutti i punti di usura sono di qualità DURASTAR con uno strato corazzato in carburo di tungsteno come standard. Ciò contribuisce a prolungare notevolmente la vita utile.

Montaggio adattabile

I trattori hanno geometrie di attacco molto diverse nelle varie classi di potenza.

Pottinger ha sviluppato una testata che si adatta a questa situazione. Un'ampia gamma di opzioni di regolazione consente di adattarla in modo ottimale al trattore. Oltre agli assi di montaggio standard di varie categorie, sono disponibili anche un assale di montaggio con sollevatore chiuso e un assale sterzante.

La geometria ottimizzata della testata facilita il sollevamento dell'aratro. Per un'ampia gamma di applicazioni, questi aratri sono progettati, a seconda delle opzioni di equipaggiamento montate, per trattori con potenza compresa tra 140 e 360 CV.

Il centro di controllo SERVOMATIC

Il centro di comando SERVOMATIC di nuova concezione, con attacco a quattro snodi, rende ancora più semplice e veloce la corretta impostazione dell'aratro e l'adattamento ai diversi trattori. L'angolo del fascio e la larghezza del solco anteriore possono essere regolati in pochi passaggi.

La larghezza del solco anteriore può essere comodamente regolata utilizzando la carreggiata interna. Una scala ben visibile aiuta a trovare la posizione giusta.

Come opzione è disponibile anche la regolazione idraulica. La forcella curva in ghisa offre al SERVO 4000 un'ampia possibilità di regolazione del solco anteriore. Per un'elevata versatilità, le regolazioni coprono larghezze di carreggiata interna del trattore comprese tra 1.000 e 1.500 mm.

Il punto di trazione è preimpostato in fabbrica e non deve essere corretto. In situazioni particolari, è comunque possibile un'ulteriore regolazione fine.

Regolazione idraulica

Negli aratri SERVO con regolazione idraulica della larghezza del solco, il sollevatore a quattro snodi regola automaticamente il solco anteriore quando si regola la larghezza del solco.

Allo stesso modo, il punto di trazione si regola automaticamente quando l'aratro adotta la perfetta linea di trazione trattore-aratro grazie alla libertà di movimento del sollevatore inferiore.

L'affidabile regolazione dell'angolo della trave è progettata come una guida chiusa con sollevamento dell'angolo della trave. Allo stesso tempo, il mandrino interno è protetto in modo ottimale dalla contaminazione.

Se necessario, la larghezza di lavoro degli aratri PLUS e PLUS NOVA può essere regolata idraulicamente in base alle condizioni del terreno, ai risultati di lavoro richiesti, alla profondità di aratura e alla potenza del trattore.

La pressione di innesco del sistema parasassi NOVA può essere comodamente modificata tramite un distributore a spola sul trattore; la forza massima di innesco è di 1400 kg.

 

Elevata resistenza e durata

Il telaio dell'aratro è stata progettato per assorbire ancora meglio le forze che agiscono su di essa durante l'aratura.

La sezione della trave principale, di grandi dimensioni e a tutta lunghezza, trasferisce senza problemi le forze di trazione alla trave dell'aratro. Per garantire l'elevata resistenza della trave, i fori sono stati ridotti al minimo.

Inoltre, il disegno dell'aratro Pottinger protegge tutti i punti di appoggio e i componenti montati. Il collegamento della trave è realizzato in acciaio fuso di alta qualità e garantisce una maggiore resistenza e durata.