Continua imperterrita la piaga dei trattori rubati a scapito di ignare imprese agricole; questa volta tocca a una azienda del ferrarese, proprietà di uno sventurato agricoltore del comacchiese nel nord-est dell’Emilia-Romagna, a cui, nella notte tra domenica e lunedì erano si è visto sottrarre due pale telescopiche Manitou e un trattore Fendt.

I ladri, una volta introdotti nei capannoni dell’azienda, avevano sottratto i macchinari agricoli per un valore totale di oltre 100mila euro.

Furto trattori Ferrara

I malviventi  hanno agito di notte

IL furto del trattori e dei due sollevatori è avvenuto in piena notte,

I ladri, ancora ignoti, si sono introdotti nei capannoni agricoli e si sono impossessati delle tre macchine.

Il titolare, un 45enne ravennate, ha constato il furto la mattina  seguente una volta arrivato nella azienda Bortolotto, e ha chiamato i carabinieri per denunciare il fatto.

Il supporto della comunità agricola

La dinamica del furto sembra essere la solita applicata dai ladri di trattori e macchinari agricoli, che prevede il carico su bilico nel tentativo di passare inosservati dissimulando un trasporto di macchinari usati.

Viste le dimensioni dei mezzi asportati, gli agenti hanno concentrato le loro attenzioni sui mezzi pesanti in transito nella zona nelle ore notturne, nell’intento di individuare il mezzo di trasporto utilizzato dai malfattori per trafugare le pesanti macchine operatrici; insieme a ciò sono state diramate le ricerche in tutta la provincia, e, grazie alla collaborazione degli agricoltori della zona, i mezzi sono stati individuati. I ladri avevano abbandonato i trattori in un terreno agricolo di Ostellato.

Il lieto fine, una volta tanto

Il trattore e i due telescopici sono stati dunque restituiti al legittimo proprietario e i carabinieri hanno proceduto ai rilievi tecnico scientifici, sia sul capannone sia sui mezzi asportati, con l’obiettivo di reperire tracce utili all’identificazione dei responsabili dell’atto criminoso.

Il reato è solo l’ultimo in ordine di tempo nella zona: soltanto la settimana scorsa a Massa Fiscaglia, in una cooperativa locale, erano stati rubati tre trattori, sempre con un valore complessivo intorno ai 100mila euro, mentre in località Gallo, oltre ad un trattore, era stato rubato anche un sollevatore telescopico.

Due casi di furto su cui le forze dell’ordine stanno tutt’ora indagando. Anche noi di OmniTrattore in tal senso desideriamo dare il nostro contributo. Nel caso in cui foste a conoscenza o individuaste dei possibili macchinari oggetto di segnalazione non esitate a darcene notizia. Provvederemo a utilizzare i nostri canali per contrastare malintenzionati e il traffico di macchinari rubati. Scrivete a redazione@omnitrattore.it