La New Holland TC5.90 Hillside nel 2022 si conferma una mietitrebbiatrici evoluta grazie al sistema autolivellante evoluto TC.

In generale La TC Hillmaster può essere la soluzione perfetta per le medie aziende agricole, le aziende zootecniche, le cooperative e i contoterzisti che lavorano su pendenze dove le macchine convenzionali non bastano.

New Holland TC5.90 Hillside

Semplice nella gestione ma efficace su tutti i prodotti, prestante e agile anche nei piccoli appezzamenti tipici della maggioranza del territorio agricolo italiano.
 
Tra le mietitrebbiatrici TC di New Holland il modello più interessante per il mercato italiano. è il TC5.90 Hillside.  La New Holland TC5.90 Hillside rientra infatti nella categoria delle macchine autolivellanti a scuotipaglia, segmento del mercato europeo che si sviluppa per la maggior percentuale sul territorio italiano.

Questo modello si posiziona in testa ai due modelli già presenti, TC5.80 e T5.90 che hanno subito alcune modifiche importanti tra le figura quali la conformità della motorizzazione agli standard di emissionamento Stage V.
 

New Holland TC5.90 Hillside

Per chi scala le vette più ripide

La New Holland TC5.90 Hillside è stata equipaggiata con il nuovo sistema di livellamento derivante dalla sorella maggiore CX5090 Hillside, in grado di garantire performance operative su pendenze del 38% laterale, 30% salita e 10% in discesa.

Totalmente rinnovato il sistema di gestione del livellamento, completamente integrato nella console di comando. La TC però, rispetto alla serie CX, è più compatta e meno pesante e può quindi salire su pendii decisamente più faticosi grazie ad una agilità che la rende unica all’interno del catalogo prodotti di New Holland.

New Holland TC5.90 Hillside

La macchina è disponibile in due versioni: in aggiunta a quella larga da 4,0 m di carreggiata è stata introdotta una nuova versione più stretta da 3,5 m, così da soddisfare quelle aziende agricole che vogliono avere la possibilità di guidare la mietitrebbia su strada entro tale larghezza, che consente anche il passaggio in portoni o carraie più strette tipiche di alcune zone montane. Se invece si necessita di una macchina stabile e in grado di salire le pendenze più difficili, è possibile montare i pneumatici 620/75R30 sull’anteriore, assicurando così una maggiore trazione.
 

Ancora più capacità

Il canale elevatore della New Holland TC5.90 Hillside, ereditato da quello della CX5090 HS che in dimensioni è più lungo rispetto ai normali canali levatori, é stato rinforzato e realizzato con telaio più robusto, cilindri idraulici maggiorati e trasmissione della testata con PdF in posizione ribassata.

Queste caratteristiche sono fondamentali per l’utilizzo di testate di raccolta più larghe: nella dotazione standard è prevista attualmente la Varifeed da 18 piedi, 5,4 m, ma si può richiedere anche la testata in versione standard da 20 piedi (6,6 m di larghezza circa ) che non tutte le autolivellanti sanno sfruttare al meglio.

New Holland TC5.90 Hillside

Anche il cassone cereale è stato ampliato e può ora contenere fino a 6.400 l per una maggiore autonomia riducendo così il numero di scarichi da effettuare in una giornata, fattore da non sottovalutare soprattutto in collina in quanto la perdita di tempo è piuttosto elevata anche se si devono percorrere tratti brevi.

La velocità di scarico è di 72 l/min. Il battitore a 8 spranghe è largo 130 cm e ha un diametro di 60,7 cm e lavora ad un regime compreso fra 417 e 1.037 g/min, mentre il controbattitore ha una superficie di sgranatura di 0,79 m2 e 14 spranghe in tutto. Disponibile a richiesta, su tutti i modelli TC, il Rotary Separator aumenta la superficie di separazione attiva da 1,18 a 1,81 m2. È un organo supplementare che va a posizionarsi dopo il mulinello e crea un’ulteriore azione di sgranatura che, assieme ai cambi di direzione impartiti al prodotto, permette di aumentare notevolmente l’efficacia della separazione.

Tale sistema è sicuramente utile per la trebbiatura di prodotti pesanti o umidi. La pulizia è garantita dal sistema Smart Sieve, che regola automaticamente l’azione dei crivelli per compensare la pendenza trasversale, aumentando il movimento laterale in modo che la granella si accumuli in uno strato uniforme sull’intera superficie del crivello.

New Holland TC5.90 Hillside

L’Opti-Fan, invece, corregge le fluttuazioni nella velocità del flusso di prodotto attraverso il cassone crivellante: che si lavori in salita o in discesa, la velocità del ventilatore si adatta automaticamente alla direzione e al grado di pendenza, aumentando così l’efficienza totale di pulizia fino a un massimo del 30% in condizioni gravose.
 

New Holland TC5.90 Hillside

Il Kit Autofloat

Una peculiarità che New Holland ha scelto di applicare alla TC5.90 è il Kit Autofloat per girasole, un sistema brevettato compatibile con la maggior parte delle testate per girasole presenti sul mercato.

Tale sistema consiste rappresenta un ulteriore passo avanti nell’automazione in quanto elimina la necessità di provvedere a regolazioni manuali dell'altezza di trinciatura mentre si lavora, qualunque siano le condizioni dell’appezzamento e indifferentemente dall’orientamento della macchina.

New Holland TC5.90 Hillside
New Holland TC5.90 Hillside

Il Kit Autofloat si abbina a trinciatrici sollevate idraulicamente e controllate da sensori che reagiscono e rispondono alla pressione e alle condizioni del terreno. L’operatore, che deve solo impostare l’altezza di taglio e regolare la pressione dell’apparato di taglio sul terreno, è più libero di concentrarsi su altre funzioni e sulla guida della mietitrebbia.

Il sistema, brevettato, mantiene quindi l’altezza di taglio e la pressione sul terreno costanti senza alcun altro intervento, reagendo velocemente alle asperità e ai sassi in modo da evitare danni all'apparato di taglio.
 

Modelli aggiornati

Potenza motore

@2.100 rpm

Potenza motore @2.000 rpm

Serbatoio

cereale

Battitore / N° scuotipaglia Pulizia
TC5.80 155/210 kW/CV 167/227 kW/CV 6.400 L

1.300 mm x 607 mm/5 Cassone fisso/a doppia cascata Smart Sieve
TC5.90 175/238 kW/CV 190/258 kW/CV
TC5.90 HS 175/238 kW/CV 190/258 kW/CV

Cabina e motore da non trascurare

New Holland Agricolture equipaggia la New Holland TC5.90 Hillside con la cabina Harvest Suite Comfort, dotata di una serie di migliorie recenti che ne incrementano la produttività sulle pendenze ripide e la silenziosità interna, che ai regimi di lavoro raggiunge al massimo i 74 dB, valore dichiarato dalla casa.

La cabina è altresì sospesa per ridurre al massimo le vibrazioni, ulteriormente smorzate dal sedile anch’esso sospeso. In dotazione la leva multifunzione CommandGrip. La struttura della cabina è stata realizzata per offrire la miglior visibilità possibile sui tre lati aperti e per tenere sott’occhio tutta la larghezza della testata di taglio nelle differenti posizioni, alzata o abbassata al massimo, senza che sia necessario che l’operatore si protragga in avanti.

New Holland TC5.90 Hillside

Motori Stage V

Importante è la modifica sulle motorizzazioni, che permette alla serie TC di rientrare nello Stage di emissioni Stage V, grazie alla tecnologia ECOBlue HI-eSCR di New Holland, il sistema di post-trattamento che non pregiudica la potenza e la coppia, migliorando il rendimento del motore con l’ingresso della sola aria fredda esterna senza ricircolo interno.

New Holland TC5.90 Hillside

I tre modelli, TC.80, TC.90 e la Hillmaster, sono tutti equipaggiati con il motore FPT NEF 6 cilindri da 6,7 l a iniezione Common Rail. Le potenze massime raggiunte sono rispettivamente 227 e 258 Cv, quest’ultima vale per i due modelli TC.90.