Il New Holland T4F l’avevamo visto a Fieragricola 2022 e oggi è possibile toccarlo con mano qui a Enovitis in campo 2022, al lavoro nella tenuta Ca’ Bolani.

Ci riferiamo a una delle novità più sostanziose del 2022 di New Holland: il nuovo trattore da frutteto proposto ed esposto sia in versione con telaio di sicurezza ROPS, sia con la nuova cabina a pavimento piatto come questo esemplare.

New Holland T4F Enovitis in campo 2022

Moltissime le novità, a partire dal motore Stage V fino a 120CV e dalla nuova pompa idraulica fino a 100l/min per gestire attrezzi pesanti con la massima facilità. Ma andiamo a vederle da vicino.

Motori Stage V

Sul New Holland T4F il passaggio all’emissionamento Stage V non ha compromesso lo sviluppo dei motori New Holland su questo modello. Ci ha pensato il nuovo motore FPT da 3,6 litri con potenza fino a 120 cavallo.

La cilindrata è aumentata di 200 centimetri cubici rispetto alla precedente generazione e così o migliorata l’erogazione della coppia e potenza.

New Holland T4F Enovitis in campo 2022

Diminuiscono le emissioni grazie al sistema ATS (post-trattamento gas di scarico) che viene interamente integrato sotto al cofano ultrabasso.

In poche parole sono aumentate le prestazioni diminuiti i consumi e i costi di manutenzione, con una visibilità incrementata nei punti critici e uno spazio spazio superiore per l’installazione degli attrezzi ventrali.

Manovrabilità ai massimi livelli


Sulla maneggevolezza del New Holland T4F pesa l’eredità della gloriosa serie TNF nata nel 1997, progettata all’insegna della compattezza; sui nuovi T4F il cofano è molto basso.

E poi ampia la scelta di assali anteriori non manca: si passa da un assale Standard, al celebre assale SuperSteer da ben 76 gradi di sterzata, per arrivare fino al moderno assale ammortizzato Terraglide con telaio a culla e doppi cilindri, per il massimo comfort alla macchina.

New Holland T4F Enovitis in campo 2022

Posto guida premium

Con i nuovi modelli di T4F una nuova cabina più silenziosa e confortevole nel segmento degli specializzati. Si tratta innanzitutto di una cabina con telaio di sicurezza ROPS, sia con la nuova cabina a pavimento piatto per il miglior comfort operativo.

New Holland T4F Enovitis in campo 2022

L’operatore ha guadagnato più spazio grazie ai sedili più larghi, un cruscotto di più facile consultazione in cui domina un bel display informativo che riporta tutti i parametri principali del trattore, e una console che raggruppa in modo razionale i comandi del trattore

La versione cabinata presenta una nuova struttura a 4 montanti e un nuovo parabrezza più grande per una visibilità totale, ulteriormente facilitata dal nuovo cofano rastremato che assicura il controllo completo della marcia tra i filari e dell’azione degli attrezzi anteriori.

New Holland T4F Enovitis in campo 2022

Idraulica pensata in grande

Sul nuovo T4F cabinato viene montato di serie un sollevatore a controllo elettronico (EDC) con due cilindri esterni, che risulta essere potente e preciso.

A richiesta, è possibile installare una presa idraulica a flusso continuo Power Beyond in accoppiata allo scarico libero per il ritorno dell’olio. Sono tante le prese prese idrauliche posteriori: se ne possono montare fino a 10.

New Holland T4F Enovitis in campo 2022

E a richiesta si possono montare i distributori ventrali per usare tutte attrezzature anche le più esigenti dal punto di vista idraulico.

Fotogallery: New Holland T4F Enovitis in campo 2022