BCS propone per il 2024 due falciacondizionatrici premium: la Neva Avant frontale e la Dynamicx R8 posteriore: noi le abbiamo provate in esclusiva all'interno di un nuovo episodio di "In Campo con Giulia", con Giulia Tonello a lavorare in sfalcio in provincia di Vicenza.

Con le falciacondizionatrici anteriore Neva Avant e posteriore Dynamix R8 BCS si colloca oggi fra i player più importanti nella fienagione in pendenza o intensiva, con soluzioni tecniche che fanno la differenza in condizioni difficili. 

Fienagione impegnativa nel 2024

Alta la produzione, ma non sempre elevata la qualità del prodotto finito.

Per gestire foraggio di primo taglio come questo è servita una squadra di falciacondizionatrici come quella di BCS che lavora all’unisono per ridurre i tempi di lavoro e i consumi con in prima linea la falciacondizionatrice frontale serie Neva Avant,e a seguire la “portata” posteriore Dynamix R8, l’ultima nata in casa BCS. 

BCS: falciacondizionatrici Neva Avant e Dynamicx R8 in Campo con Giulia

BCS: falciacondizionatrici Neva Avant e Dynamicx R8 in Campo con Giulia

Neva F8 Avant: efficienza nei tagli frontali

Al top della gamma frontale BCS si colloca la Neva F8 Avant. È una falci condizionatrice a dischi anteriore per produzioni impegnative grazie soprattutto agli 8 dischi che tagliano a 3,25 metri di larghezza.

Tra le caratteristiche fondamentali il supporto in ghisa associato alla trasmissione a ingranaggi conici “low-noise” in bagno d’olio. 

BCS sulle NEVA ha poi inserito un telaio a movimenti multipli MultiFloat Frame che si basa su un cinematismo a parallelogramma così l’attrezzo si adatta meglio a ogni tipo di terreno.  

BCS: falciacondizionatrici Neva Avant e Dynamicx R8 in Campo con Giulia

In questo modo si superano tutti gli ostacoli perché si possono effettuare tre movimenti contemporanei: arretrare, sollevarsi e ruotare. Inoltre il sistema MultiFloat Frame svincola l’albero cardanico della barra di taglio, che libera anche di compiere vari movimenti attorno agli assi. 

Protezioni e sistemi di alleggerimento

Le altre caratteristiche fondamentali sono il Dustdeflector Wings che protegge il trattore da polvere e detriti che si sollevano durante lo sfalcio e potrebbero intasare le griglie del radiatore.

Da segnalare anche il Dynamic Lightening che permette di ottimizzare il peso della falciatrice condizionatrice a terra in modo che risulti più leggera e agile a qualsiasi velocità e con terreni di ogni tipo. usando trattori meno potenti e più leggeri a parità di capacità falciante. 

BCS: falciacondizionatrici Neva Avant e Dynamicx R8 in Campo con Giulia

 Dynamics R8: il gregario posteriore


Sul retro del trattore trattore in prova c'è la falciacondizionatrice portata posteriore BCS Dynamix R8, l’ultima nata in casa BCS, con i suoi otto dischi ed una larghezza di taglio di tre metri e 25 centimetri perfetta per i lavori in leggera pendenza. 

La Dynamix R8 richiede una potenza alla PTO di 82 cavalli, pesa 1.450 chilogrammi e, grazie al sistema di ripiegamento verticale, mantiene un’altezza inferiore ai quattro metri quando viaggia su strada. 

BCS: falciacondizionatrici Neva Avant e Dynamicx R8 in Campo con Giulia

Sistema doppio di alleggerimento

Davvero performante il doppio sistema di alleggerimento: accanto all’alleggerimento statico con accumulatore idro-pneumatico e bombola di azoto, ce ne è uno dinamico e variabile in continuo a seconda delle condizioni d’impiego. 

Insieme al dispositivo anti-collisione con ritorno automatico in posizione di lavoro l’attrezzatura leggerezza sul terreno a vantaggio di un taglio del foraggio pulito e non contaminato.

Ma non è tutto. Oltre ad un foraggio di qualità superiore, l’alleggerimento dinamico permette velocità di lavoro più elevate, a tutto vantaggio della produttività, e minori consumi grazie alla minore richiesta di potenza al trattore. 

BCS: falciacondizionatrici Neva Avant e Dynamicx R8 in Campo con Giulia

Componenti intelligenti

La trasmissione della forza motrice ai dischi con ingranaggi in bagno d’olio di grandi dimensioni e cuscinetti a sfera a tenuta ermetica per minimizzare la dissipazione di energia. 

Ciascuno degli otto dischi delle Dynamix R8 usufruisce di apposite alette di pulizia per una barra di taglio sempre ben pulita. inoltre, il primo e l’ultimo disco hanno un cono convogliatore che rende il passaggio degli steli da recidere più fluido. 

Per minimizzare i tempi di essicazione, BCS monta il condizionatore a 2 rulli Chevrons che lavorando ad incastro, schiacciano gli steli del foraggio senza lesionarlo grazie alle nervature di forma elicoidale. 

BCS: falciacondizionatrici Neva Avant e Dynamicx R8 in Campo con Giulia

BCS: falciacondizionatrici Neva Avant e Dynamicx R8 in Campo con Giulia

Lo si può usare quando desiderato: l’operatore, infatti, può regolare il livello di pressione a seconda del campo da lavorare, arrivando anche ad annullare la loro azione quando non necessaria.

Per preservare l’attrezzo da eventuali urti con corpi estranei quando si lavora su terreni difficili, il rullo superiore può oscillare verticalmente, evitando così di danneggiare la strumentazione. 

Fotogallery: BCS: falciacondizionatrici Neva Avant e Dynamicx R8 in Campo con Giulia