Kubota con il trattore M5112 e l'atomizzatore XTA6315 rappresentano una combinazione assolutamente inedita per tutto il settore agrimeccanico. Vediamo di capire cosa intendiamo. Nelle prove di OmniTrattore il più delle volte capita di provare trattori che operano insieme ad attrezzature di marchi diversi, questo perchè non sono tanti i costruttori che possono vantare di essere veri full liner, soprattutto tra i mezzi specializzati. 

Anzi, tra i costruttori “trasversali” Kubota, ad oggi, è l’unico brand in grado di offrire sia trattori che attrezzature per il frutteto e vigneto, e la dimostrazione è proprio in questi elementi che mettono in comunicazione il nuovo trattore stretto M5002 Narrow e l’atomizzatore trainati XTA, entrambi marchiati Kubota.

Kubota: trattore M5112DTNQ e atomizzatore XTA6315

Trattore M5-112 N: lo stretto giapponese

Il trattore specializzato M5-112 N mette in pole position l’affidabilità e la semplicità con un robusto telaio in acciaio che collega il nuovo motore a 4 cilindri Kubota V3800 da 3,8 litri alla trasmissione da 18AV + 18RM o Dual Speed da 36AV + 36RM.  

Nello specifico questo il quattro cilindri asiatico raggiunge lo Stage V grazie ai sistemi di post trattamento DOC, DPF e SCR posizionati nel vano motore, longitudinalmente così da contenere la larghezza del cofano e quindi la visibilità sui lati e sulle ruote anteriori nei filari stretti. 

Kubota: trattore M5112DTNQ e atomizzatore XTA6315

Svolte agevolate in capezzagna 

La serie Narrow di Kubota è davvero intuitiva da manovrare grazie a vari accorgimenti, come coppie coniche a ingranaggi sulle ruote anteriori, così da ottenere un angolo di sterzo di 38 gradi e durante le svolte, basta premere un interruttore per attivare il sistema Be Speed che aumenta la velocità di sterzata delle ruote anteriori di 1,7 volte. 

Kubota: trattore M5112DTNQ e atomizzatore XTA6315

Comfort davvero elevato 

La cabina è appoggiata su quattro nuovi silent block col sedile dotato sospensione pneumatica, un mix eccellente che isola da vibrazioni e rumore.

Senza contare che, pur essendo a 6 montanti, ha lunotti posteriori con forma curva che garantiscono un'ottima visuale sul retro. 
Questo abitacolo poi è in Categoria 2, a richiesta omologabile in Categoria 4 sfruttando la pressurizzazione e un sistema di filtrazione a carboni attivi di fabbrica per proteggere l'operatore in modo ottimale durante i trattamenti fitosanitari.  

Kubota: trattore M5112DTNQ e atomizzatore XTA6315

Assale sospeso

C’è un aspetto che distingue maggiormente gli M5002 N dai precedenti M5001 N di Kubota, ovvero un assale completamente sospeso

Kubota: trattore M5112DTNQ e atomizzatore XTA6315

Nel dettaglio, la sospensione dell'assale, regolabile anche in altezza, prevede due pistoni con accumulatori che permettono un'escursione di 9,5 centimetri ed è regolabile in 3 posizioni: bloccata, intermedia e automatica, dove il sistema lavora in base alla velocità di marcia e alla sensibilità dello sforzo controllato del sollevatore.  
 

Atomizzatore XTA6315: la grande controllabilità operativa

Ma passiamo adesso al co-protagonista di questa prova, l’atomizzatore XTA, 6315 con testata scavallante per la gestione in contemporanea di 4 facciate dedicata ai trattamenti intensivi ovviamente su vigneto.

Gli XTA, prodotti nel sito spagnolo di Pulverizadores Fede hanno differenti convogliatori a seconda della destinazione d'uso (frutteto, vigneto o uliveto), ma su tutti ci sono una cisterna principale per la miscelazione del fitofarmaco, una di acqua pulita per il lavaggio del circuito e una per il lavaggio delle mani dell’operatore.

Kubota: trattore M5112DTNQ e atomizzatore XTA6315

A queste si aggiunge il premiscelatore opzionale che permette l'introduzione del prodotto senza rischi.

Dalla cisterna principale la miscela raggiunge le linee degli ugelli attraverso due filtri in ottone ed elettrovalvole di serie e in caso di problemi a un'elettrovalvola, può agire su due leve per passare dalla gestione elettronica a quella meccanica e finire il trattamento. 

Turbina con massima efficienza

Cuore della XTA è la doppia turbina centrifuga da 500 millimetri, con frizione a 3 punti e scatola ingranaggi a 2 velocità più folle - convogliatore d'aria con uscite proporzionali direttamente nei 4 pluviali. Produce un'elevata quantità d'aria con bassi consumi.

Kubota: trattore M5112DTNQ e atomizzatore XTA6315

A gestire l’atomizzatore l’innovativa centralina H3O  in optional con cui si può usare prima un'app su smartphone per calibrare l'atomizzatore e successivamente un display touch  per caricare i programmi di lavoro, controllare o regolare i parametri macchina e registrare i dati di funzionamento, sulla piattaforma Kubota, ogni 4 secondi. 
 

Fotogallery: Kubota: trattore M5112DTNQ e atomizzatore XTA6315