Il Siloking Self-Line Premium è la macchina indicata per l’allevamento moderno, quello in cui i carri miscelatori a coclee verticali semoventi facilitano la preparazione dell’unifeed quotidiano per il bestiame di aziende di qualsiasi dimensione, offrendo un elevato comfort operativo e tempi di lavoro più brevi.

Siloking Self-Line 4.0

Nella fase di nutrizione in stalla l’alimentazione precisa, il risparmio di tempo, e prestazioni elevate della macchina sono elementi da cui non si può più prescindere per fare allevamento di qualità. Con Siloking tutto ciò diviene possibile anche con l’ultimo arrivato nella gamma di carri miscelatori made in Germany: il Siloking Self-Line Premium da 22 m3.  

Grazie al volume elevato, questo modello rappresenta la soluzione ideale per le aziende con gruppi di produzione più grandi, grazie anche alla possibilità di portare la fresa fino ad un’altezza di 5 metri. Come standard il motore diesel Volvo 4 cilindri da 129 kW (175 cv), e come optional la versione da 160 kW (218 cv).

Siloking Self-Line 4.0

Inoltre, spicca in agilità grazie al telaio a 3 punti, in connessione con un ottimo angolo di sterzata di 45°, le sospensioni a ruote indipendenti di nuova concezione assicurano una grande capacità di carico e di una notevole maneggevolezza.
 

Unità di miscelazione e rispetto del prodotto

L’obbiettivo di produrre il miglior unifeed possibile passa attraverso tantissime componenti, come ad esempio il cassone, dalla geometria perfettamente calibrata con la parte centrale ad angolo entrante che permette di miscelare anche con poco carico.

Siloking Self-Line 4.0

Il cassone sagomato, di forma conica, concepito attraverso un perfetto rapporto tra altezza e larghezza, preserva la struttura dei prodotti, assicurando una miscelazione ottimale, soffice e fluida.

Un elemento importante situato vicino allo scarico sono i magneti, che impediscono a qualsiasi genere di eventuale detrito metallico (viti, fili, ecc.) l’ingresso nella miscelata. A sua volta, in luoghi esposti ai maggiori carichi e soprattutto alle sollecitazioni, è stata utilizzata una speciale lega di acciaio inossidabile Silonox, con lo scopo di resistere all’usura e alla corrosione dei vari agenti acidi.
 

Cabina e comandi

La cabina del Siloking Self-Line Premium presenta un design tutto nuovo con angolo del parabrezza ottimizzato per avere una miglior visuale del campo visivo. È stato aumentato anche il confort grazie al sedile con sospensione pneumatica, colonna dello sterzo regolabile e climatizzatore, divenuto ormai un must per chi lavora diverse ore al giorno.

Sempre all’interno della cabina è situato un bracciolo di controllo con il joystick multifunzione, al quale è possibile assegnare comandi molto intuitivi, connesso al sedile dell’autista. La funzione Feeding Management (pesa) permette, con il semplice click di un bottone, il controllo di diverse funzioni idrauliche, ad esempio l’apertura della porta idraulica, la traslazione del nastro di scarico, l’attivazione del nastro.

Fotogallery: Siloking Self-Line 4.0