John Deere ufficializza i dati di fatturato del primo trimestre 2024: la perdita si assesta al -4% e le previsioni sono al ribasso.

Deere & Co. ha registrato nel primo trimestre dell’anno fiscale 2024 (chiusosi il 28 gennaio) un utile netto di 1,751 miliardi di dollari, corrispondenti a 6,23 dollari per azione, rispetto a un utile netto di 1, 959 miliardi di dollari (-11%), corrispondenti a 6,55 dollari per azione, registrato nel trimestre terminato il 29 gennaio 2023.

Le vendite nette e i ricavi a livello mondiale sono diminuiti del 4 per cento attestandosi a 12,185 miliardi di dollari. Le vendite nette si sono fermate a 10,486 miliardi di dollari nel trimestre, rispetto agli 11,402 miliardi di dollari del 2023.

Vendite nette in Produzione e Agricoltura di Precisione

Le vendite nette del segmento Produzione e Agricoltura di Precisione (Production & Precision Ag) nel primo trimestre 2024 non sono andate oltre i 4,849  miliardi di dollari, rispetto ai 5,198 miliardi di dollari dello stesso periodo del 2023, con una flessione del 7 per cento che va attribuita  ai minori volumi delle spedizioni, parzialmente compensati dai prezzi più remunerativi.                   .

John Deere: primo trimestre 2024 -4% fatturato

Anche l’utile operativo è calato, da 1,208 a 1,045 miliardi di dollari (-13%), principalmente a causa dei minori volumi delle spedizioni e dalle maggiori spese generali, amministrative e di vendita e da quelle in Ricerca e Sviluppo, voci parzialmente compensate dall’ottimizzazione dei prezzi.

Scende anche il segmento Piccola agricoltura e Giardinaggio di John Deere, le cui vendite nette del trimestre, a quota 2,425 miliardi di dollari, sono diminuite del 19 per cento a causa dei ridotti volumi delle spedizioni parzialmente compensati dai prezzi più remunerativi.

L’utile operativo è sceso da 447 a 326 milioni di dollari (-27%),  per effetto dei minori volumi delle spedizioni e dell’aumento delle spese generali, amministrative e di vendita e in Ricerca e Sviluppo.

Queste voci sono state parzialmente compensate dall’ottimizzazione dei prezzi e dagli inferiori costi di produzione.

John Deere: primo trimestre 2024 -4% fatturato

Non c'è ottimismo per il 2024

Deere & Co. prevede ora che il suo segmento Produzione e Agricoltura di Precisione subirà nell’anno fiscale 2024 una diminuzione fino al 20% in termini di vendite nette, con un calo dell’utile operativo dal 26% del 2023 al 21,5-22,5%.

Questa diminuzione viene associata a una domanda più debole in Stati Uniti e Canada (-10-15% relativamente alle grandi attrezzature; -5-10% per piccola agricoltura e giardinaggio), Europa (-10-15%), Sud America (-10% relativamente a trattori e mietitrebbie) e Asia (dove è attesa una diminuzione  moderata delle vendite).

A fronte di tale situazione viene previsto per l’anno fiscale 2024 un utile netto tra 7,50 e 7,75 miliardi di dollari (a fronte della previsione precedente compresa tra 7,75 e 8,25 miliardi di dollari).