Grimme lancia un inedito separatore di cambio alternato, il ChangeSep, dedicato a scavapatate che possono essere tramutate facilmente in scavacipolle.

Negli ultimi anni molte aziende agricole hanno infatti ampliato la loro offerta e oltre a coltivare una vasta gamma di patate per vari usi (alimentari, amidacei e prodotti di lavorazione) coltivano anche le cipolle.

Inoltre, a causa della progressiva espansione delle aziende agricole, la coltivazione avviene su superfici sempre più vaste e su terreni diversi.

Di conseguenza, le esigenze relative alla variabilità delle opzioni all'interno delle scavapatate sono in crescita.

In particolare, l'attenzione è rivolta ai separatori, per i quali finora non esisteva una soluzione praticabile per la loro sostituzione con rulli raschiatori e nastri a ditoni.

Grimme: il separatore di cambio alternato ChangeSep

Cambio in due minuti

Il separatore di cambio alternato ChangeSep consente di cambiare comodamente il 2° separatore su macchine con due separatori come l'EVO 290. In meno di 2 minuti, il cambio tra nastro a ditoni (ClodSep) e rulli raschiatori (EasySep) può essere effettuato idraulicamente dalla cabina.

La variazione dell'inclinazione del primo e del secondo separatore è ancora possibile senza alcuna limitazione.

Inoltre, la velocità di entrambi i separatori può essere regolata individualmente e in modo continuo, consentendo di adattare l'estirpatore alle diverse condizioni e colture in qualsiasi momento quasi del tutto senza compromessi.

Grimme: il separatore di cambio alternato ChangeSep

Da scavapatate a scavacipolle

Grazie all'imboccatura TerraControl con mezzi rulli diablo, che può essere utilizzata per raccogliere le patate dalla diga e le cipolle dall'andana, lo scavapatate può essere trasformato in uno scavacipolle con la semplice pressione di un pulsante.

Tutto ciò, senza dover effettuare alcun lavoro di assemblaggio sull'imboccatura o sul separatore.

La larghezza di trasporto su strada non cambia a causa del separatore di cambio alternato. Inoltre, l'integrazione di entrambi i separatori in un'unica macchina consente una migliore commercializzazione sul mercato delle macchine in stock e usate.

Il ChangeSep è già in uso su una EVO 290 e in questa stagione verrà impiegato ampiamente anche su altre macchine.