Landini, il marchio storico italiano di Argo Tractors porta a EIMA 2021 la passione e per l'innovazione con le novità più importanti che riguardano le emissioni dei motori che diventano Stage V, ma c’è dell’altro.

Landini Eima
Landini Eima
Landini Eima
Landini Eima
Landini Eima

 REX 4 e REX 3: motori Stage V ma non solo

Le novità più importanti riguardano l’emissionamento del motore, che diventa Stage V, per la gamma REX 4, gamma di punta nell'ambito dei trattori specialistici, interessati da un restyling che su cofano, ergonomia dei comandi e nuove funzionalità. La line-up comprende modelli con potenze che variano da un minimo di 75 cavalli ad un massimo di 112, grazie alla nuova generazione di motori Deutz a 4 cilindri e 16 valvole, da 2,9 litri. E se la gamma REX4 è stata interessata da un restyling che interessa anche l’ergonomia dei comandi, anche il REX3 Stage V, guadagna soluzioni tecnologiche e un look rinnovato del cofano. Le dimensioni sono compatte, con un passo di 1.950 mm, e una luce libera dal suolo minima 213 mm, quote idonee per l’utilizzo nei vigneti o in frutteto, in orticoltura e per le lavorazioni in serra.

Landini Eima
Landini Eima
Landini Eima

Mistral2 e il doppio salto

Stage V in poi è anche il Landini Mistral2, che compie un doppio scatto da Yanmar Tier 3 a Koler, il propulsore da 1,9 litri, 3 cilindri, turbo aftercooled che offre una coppia massima di 180 e 200 Nm già disponibili a 1200 giri/minuto.

REX4 Electra – Evolving Hybrid –

E infine, riflettori puntati sul Landini dotato un’innovativa trazione anteriore elettrica a ruote indipendenti, con recupero dell’energia frenante, sospensione semi attiva a controllo elettronico in cabina e cambio robotizzato per la selezione della velocità tramite joystick. Questa tecnologia consentirebbe, secondo Landini, di raggiungere un risparmio del 10% in carburante e, sempre OmniTrattore.it, non vediamo l’ora di testarla!